LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse


8 commenti

Dedicato a tutte le donne ( 25 novembre 2008- giornata mondiale contro la violenza sulle donne )

milliondollarbabypic

il sottoscritto anni fa fece un corso di difesa personale per donne (gratuito) per il Telefono Azzurro Rosa di Brescia.

Il mio corso era di due ore a settimana (il sabato), senza ginnastica ma solo con tecniche brutali ed efficaci.

La prima regola è che non bisogna avere alcuna pietà.

Se uno stupratore vi aggredisce e voi lo colpite piano, quello si incazza e vi colpisce ancora più forte. Quando si mena si deve andare fino in fondo e quando iniziate a colpire dovete fare quanto più male possibile e continuare a menare fintanto che il tizio non è KO.

Sono cazzate tutti quei corsi dove vi dicono di colpire e scappare.

Se mi date un pugno in faccia e non mi mettete giù e poi scappate, io vi inseguo e vi ammazzo.

Quello che dovete capire che è la legge della giungla, o voi o lui quindi nessuna pietà.

Cerchiamo di capirci, non siete voi che andate a rompere i coglioni al prossimo ma siete voi che venite aggredite da uno stupratore, quindi il bastardo se l’è cercata e paghi il prezzo.

Seconda regola, conta il peso ma conta la cattiveria.

Molte donne  pensano di non potersi difendere da un uomo perchè sono più piccole.

Ora, un maschio medio pesa 80 kg.

Una donna media pesa 60 kg.

Se fosse vero che una donna perde per i 20 kg di differenza vorrebbe dire che un pugile di 60 kg perde contro una persona normale di 80.

Se un pugile di 60 kg fa andare le mani, una persona di 80 kg va al tappeto molto molto velocemente.

I pugni non hanno sesso, un uomo o una donna di 60 kg fanno lo stesso male a cazzotti e quindi basta con questo mito, una mia allieva di 55 kg mette giù un uomo di 100.

Terzo, ANDATE IN PALESTRA.

Ora con la Destra rafforzeranno le pene ma è meglio che il bastardo sia fratturato in terra e voi sane che arrivare al processo dopo che vi ha violentato, quindi iscrivetevi ad un corso di:

  1. Boxe
  2. Boxe Thailandese
  3. Vale Tudo
  4. Free Fight
  5. Kick Boxing

Lasciate perdere le altre arti marziali o i c.d. corsi di autodifesa, pochissimi sono seri e la maggior parte sono cazzate, andate a fare Sport da Combattimento seriamente e vedrete che se vi capita uno che vuole stuprarvi, quando si è ripreso dalle botte che gli avrete rifilato si pente di avervi incontrato, il bastardo….

Marco Panattoni

già pubblicato lo scorso maggio