LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse


Lascia un commento

Diverso da chi ?

Domenica 27 giugno dalle ore 19.00, presso il Parco Pertini di Arezzo, il Coordinamento Toscano dei Gruppi di Emergency, in collaborazione con l’Ass. Massimo Comune Denominatore, Popolo Viola Toscana, Arci, Coord. DiversiUguali, organizza il concerto di beneficenza DIVERSO DA CHI?

L’iniziativa vedrà la partecipazione de La Casa del Vento, Andrea Chimenti, Betti Barsantini (Alessandro Fiori e Marco Parente), Martinicca Boison (con Pier Francesco Bigazzi), Kabila.
Durante la serata interverranno per Emergency, portando la loro testimonianza, Marco Garatti, Matteo Dell’Aira e Matteo Pagani, i tre collaboratori di Emergency sequestrati e rilasciati dalla polizia afghana lo scorso aprile.

Nel 2003 Emergency ha lanciato la campagna “Fuori l’Italia dalla guerra” sostenendo che: “o l’Italia si tiene fuori dalla guerra o sarà impossibile tenere la guerra fuori dall’Italia”. A distanza di anni possiamo dire che, purtroppo, non ci stavamo sbagliando. E’ infatti oramai evidente che nel nostro Paese sia prevalente la cultura dell’odio, della discriminazione e della violenza. In poche parole una cultura di guerra.
Da questa constatazione nasce la nostra esigenza di azioni volte a promuovere fenomeni di integrazione sociale e di informazione e proprio in questa ottica, nell’aprile del 2006, Emergency ha aperto a Palermo un Poliambulatorio per garantire assistenza sanitaria gratuita ai migranti (con o senza permesso di soggiorno) e alle persone residenti in stato di bisogno.
I gruppi toscani di Emergency, riuniti in un coordinamento regionale, hanno deciso di sostenere, con azioni comuni, proprio questo Poliambulatorio, scelta che ha permesso e permetterà ai volontari di approfondire temi come l’immigrazione, l’integrazione, la convivenza, la partecipazione, il confronto con un’umanità che sbagliando, sempre più frequentemente, è definita “l’altro”.
Il concerto sarà ospitato all’interno della manifestazione Oggi sei rumeno, a testimonianza dello spirito di collaborazione interculturale dell’iniziativa, e delle associazioni coinvolte.
Per informazioni
info@emergencyarezzo.org
cell.3486186728