LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse

15 thoughts on “contatti

  1. Gentilissima sig.ra Corradini,
    premetto che mi rivolgo a Lei, perchè so che è un DSGA estremamente
    esperto e scrive sul blog che consulto spesso. Mi permetta di porLe un
    piccolo quesito.
    Da anni collaboro con il DSGA e da due ho la posizione
    economica relativa all’articolo 7 ,sostituisco quindi il mio
    capoufficio nel caso di ferie o assenze di altro genere. Mi viene
    detto
    che l’articolo 7 è onnicomprensivo e quindi non ho diritto
    all’indennità di amministrazione spettante ai sostituti in caso di
    assenza.
    Le chiedo perciò gentilmente la Sua interpretazione.
    Nella speranza di un cortese riscontro progo distinti saluti.
    Laura Patat

  2. Grazie Laura per la considerazione, risponderò privatamente scrivendo alla tua mail.
    Saluti

  3. Lo scopo della vita è una domanda che facciamo almeno una volta nella vita. Sono nato a Salerno il 02.03.1959 e quindi ho 50 anni trascorsi tra mille problemi di vita reale e tra tanti problemi esistenziali. Da piccolo solo problemi fisici e tante disgrazie pensavo che ognuno di noi nasce in modo diverso chi fortunato e chi disgraziato. Il destino è l’artefice della nostra vita lo pensavo veramente fino a che un giorno il 4 ottobre 1981 ho incontrato sotto la tenda di cristo è la risposta un gruppo evangelico che predicava una nuova vita : la salvezza eterna in Cristo Gesù . Quella sera mentre si cantava un canto cristiano ti loderò Signore un fulmine mi trapassò dalla testa ai piedi e IL FUOCO DELLO SPIRITO SANTO mi attraversò attraverso tutto il corpo ed è l’unica esperienza ch ti permette di conoscere realmente chi è il Signore. Il nostro cervello è limitato alla conoscenza di Dio ma il nostro cuore è predisposto a ricevere il suo AMORE INFINITO e SOPRANNATURALE. Dopo questa gloriosa esperienza la mia vita è cambiata soffrivo di depressione, paure di ogni genere pensando che la morte fosse la fine di ogni cosa. Viviamo in una società dove regna la morte e la corruzione e a volte i problemi sono così grandi che ci opprimono fino a renderci schiavi di essi. Sono passati trent’anni dal giorno in cui ho conosciuto la pietà e la misericordia di DIO e ho visto sempre la sua mano su di me nonostante i miei problemi e i miei peccati. In questi anni ho capito che il dolore più grande di DIO mi riferisco al nostro SIGNORE GESU’ CRISTO e quando gli uomini e donne rifiutano la sua conoscenza e rigettano la sua PAROLA . CIELI E TERRA PASSERANNO MA NON LE MIE PAROLE la salvezza di DIO e per tutti basta solo aprire il proprio cuore e cercare la sua PRESENZA. IL DONO CHE DIO MI HA DATO è INTERCEDERE PER LA CHIESA DI SALERNO AFFINCHè POSSA DIVENTARE UNA TESTIMONIANZA DELL’ AMORE E DELLA GLORIA DI DIO.

    • Scusa tanto ma credo che il fulmine ti abbia caricato un pò troppo le cellule cerebrali, sembra quasi che tu stia facendo un sermone alla televisione americana….scusa la franchezza, ma la Fede ognuno la vive, se ce l’ha, come crede.

  4. Ognuno si costruisce come gli pare la propria parte irrazionale,
    l’importante é non andare a rompere le palle a chi la parte irrazionale se la costruisce in modo diverso
    Voglio dire: molti hanno bisogno di darsi spiegazioni ulteriori a quelle razionali.
    Immagino esista un desiderio di “religiosità” almeno come curiosità intellettuale individuale verso domande tipo la spiegazione dell’universo e simili.
    Immagino che ciò sia foriero di legittima curiosità e dubbi.
    Posso arrivare ad immaginare anche che tutto questo sia d’aiuto e di sollievo in certi momenti, così mi si dice, ancor di più oggi che il potere sapientemente è riuscito col tempo ed il lavoro certosino dei suoi servi mediatici “culturali”a fiaccare certi valori ed a minare la convinzione.
    Ma credo anche che la dimensione terrena sia sufficientemente estesa quantitativamente e qualitativamente da rappresentare un più che sufficiente ambito di interesse, curiosità, dubbi ed attività.
    Per questo considero una inutile , controproducente ed oziosa perdita di tempo vellicarsi l’ombelico
    con queste storie oltre un certo limite di tempo ed energia.
    Perché tutto ciò toglie volontà e quindi tempo e spazio alla costruzione di un mondo migliore per le troppe energie che sottrae e per un altro motivo.
    Perché dando una dimensione ultraterrena alla vicenda umana , distoglie l’uomo dai suoi bisogni e dai suoi diritti e doveri di classe , minandone la convinzione, come un virus che mina la salute e che se non curato , la perde definitivamente.
    Oltre a ciò devo dirti che gli esiti di tale vellicarsi religiosamente sono sempre stati esiti che hanno contrastato il cammino del progresso umano, sociale e quindi politico.
    Bene che va sono esiti inutili e forieri di incertezze che minano la convinzione e la coscienza di classe e quindi gli interessi di tutti, quelli collettivi ( vedi buddismo).
    Bene che va, dico.
    Perché invece nella maggior parte dei casi sono veicoli delle peggiori credenze reazionarie ed antipopolari, come nel caso delle religioni monoteistiche che pongono limiti divieti regole che arretrano le coscienze finendo per essere un valido supporto ai poteri statali reazionari e conservatori.
    Ad iniziare dalla religione cattolica che basandosi sul timore e sul senso di colpa , nonché su di una rapida ,indolore ipocrita confessione rappresentano oggi come ieri il modo “culturale” con cui il potere economico opprime le classi sfruttate.
    Il miglior oppio dei popoli, insieme all’uso della televisione…

  5. Ciao, ti andrebbe uno scambio link col mio blog Geekblog?
    grazie 1000! http://www.geekblog.it
    Claudia

  6. Mi piace molto il tuo blog, ti ho aggiunto nel blogroll..spero ti faccia piacere, e se ti va puoi fare lo stesso.

  7. Uno dei peggiori figuri della nostra storia finalmente non c’é più!!!
    Oltre a Giorgiana, ricordate cosa é successo a Milano alla manifestazione per la sua morte? Ucciso a revolverate l’agente Custrà, accusatitre ragazzi dell’Autonomia di 16/17 anni con foto di sconosciuti adulti(mai trovati!) nascosti dietro gli alberi del viale che sparavano ad altezza d’uomo!!!!
    Oggi é un giorno da ricordare; adesso aspettiamo gli altri due compari Giulio e Licio…
    Un abbraccio di memoria che non si cancella
    Annamaria

  8. Gentile Signora Franca,
    recito tutte le sere il santo rosario per lei,
    mi auguro tanto ella si converta al più presto e possa ritrovare, oltre che la fede, il lume della ragione.

    Con il cuore, rigonfio d’amore.

    Osvaldo

  9. CON L’INDEGNA CONDANNA DI SALLUSTI PER AVER “DIFFAMATO” GIUSTAMENTE UN GIUDICE DI DISCUTIBILE STATURA, SI E’ ORMAI SUPERATO IL COLMO, SI E’ CONSUMATO UN GRAVE DELITTO CHE HA SOMMERSO DI BRIVIDI L’INTERA ITALIA.
    HA SUPERATO ANCHE LA PAZIENZA DEI PIU’ MODERATI.
    MI APPELLO ALLA SCHIERA DI MAGISTRATI NON POLITICIZZATI, CHE, PUR ESSENDO LA STRAGRANDE MAGGIORANZA, HANNO CONSENTITO UN RISCHIOSO BOOMERANG SU TUTTA LA GIUSTIZIA, GIA’ VACILLANTE NELLA STIMA DELLA NAZIONE.
    MI AUGURO QUINDI UN GUIZZO D’ORGOGLIO PER SPAZZARE SUBITO I NOTI ELEMENTI DI DESTABILIZZAZIONE, PROMUOVENDOLI AD USCIERI DI TRIBUNALE – ONORE A SALLUSTI -Leonida.Laconico@Inbox.Com

    • Diffamato? Togli le virgolette. Il suo giornale ha pubblicato notizie false – e non è mica la prima volta.
      Giustamente? E perché?
      DIverso è il discorso sulla punibilità dei giornalisti, quella sì che è uno scandalo. Ma ci dimentichiamo che solo pochi anni fa erano quelli di destra che li volevano in galera?

  10. ..ricordo quando mi incontrai con Franca e Dario per ragionare di fare un servizio d’ordine contro lo sgombero del teatro liberty in piazza marinai d’italia a Mi eravamo io e Antonio scoglio dell’assemblea autonoma dell’alfa romeo ci trovammo in una puzzeria per dare il nostro appoggio e sostegno al teatro di Dario e Franca; non ricordo bene la data se era il 1975 o dopo , ma , ricordo che andammo e presentarono la prima della commedia “LAa marijuana della mamma è la più buona” fu una serata strabiliante , non vennero i pulotti a fare lo sgombero ma si stette tutti bene .. anche senza marjuana :)) cia Vàturu Erriu http//:sadefenza.blogspot.com

  11. il monologo teatrale CHIAMATEMI STREGA non è stato scritto da FRANCA RAME, ma da me, BARBARA GIORGI, blogger femminista. L’ho dedicato alla grande Franca Rame e lei lo ha pubblicato nel suo blog, qui: http://www.francarame.it/node/1835
    Inoltre, adesso il mio monologo è inserito nel mio libro (che prende il titolo dal medesimo): http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=992982
    Chiedo la correzione del VOSTRO POST errato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...