LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse


Lascia un commento

Ovvio che votavo PCI…..

Il Malpaese

bandiera_Pci.jpgOvvio che votavo PCI.
Famiglia operaia, e poi mio padre tornava dal cantiere con la Rizzato verde, una bicicletta con la canna obbliqua, da femmina. Nel 1966 era gia’ oltre, mio padre.
Ero ragazzino che Ingrao era vecchio, e Berlinguer adulto.
Era il partito degli e per gli operai.
Il sindacato di sinistra era forte e difendeva davvero i lavoratori. Amavo la pipa di Luciano Lama.
Poi lotte di classe, io facevo sempre a botte col compagno di banco, che sua madre insegnava nella classe femminile mentre mia madre imparava a crescere da sola cinque figli.
Stategie della tensione e il partito radicale.
Votai radicale, se non altro perche’ Cicciolina mi insegno’ con video clandestini e riviste patinate a crescere sano. Aborto e divorzio erano gia’ roba superata.
I verdi. Carini. C’era pure Rutelli. Votai i verdi.
Il PCI scomparve. Ma mica perche’ mi facevo le seghe ecologiche. Ci pensarono…

View original post 162 altre parole

Annunci