LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse

Genocidio del Ruanda: primo processo in Francia, 20 anni dopo

Lascia un commento

Il Malpaese

ruanda-genocidiocimiterlo

In Francia è in corso un processo storico. Per la prima volta nel Paese viene giudicato un presunto protagonista del genocidio del Ruanda. L’ex ufficiale dei servizi segreti Pascal Simbikangwa, 54 anni, arrestato nel territorio francese di Mayotte, è accusato di complicità in crimini contro l’umanità. Di fronte a lui sfileranno i testimoni del massacro.
In base al principio di “competenza universale” i giudici francesi possono trattare crimini contro l’umanità commessi in altri Paesi. “Il nostro unico rammarico è che avvenga vent’anni dopo”, sostiene l’avvocato di parte civile Jean Simon,dell’associazione “Survie”. “Ma è anche un punto di forza poiché finalmente ci si rende conto che bisogna parlare e riparlare di quei fatti, non dimenticarli e combattere contro la loro banalizzazione”.
Contrariamente a quanto viene comunemente detto, Hutu e Tutsi all’origine non sono delle etnie, ma categorie sociali, i primi agricoltori, i secondi allevatori. Sono i coloni a creare le etnie…

View original post 232 altre parole

Autore: francacorradini

essere pensante

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...