LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse

L’Arbitrato ISDS nel TTIP: la proposta di riforma è fumo negli occhi

Lascia un commento

Stop TTIP Italia

La Commissione Europea ha presentato martedì la propria posizione sulla riforma dell’ISDS, il meccanismo di risoluzione delle controversie fra investitori e Stati che intende includere nel TTIP. Le modifiche proposte non rimuovono i gravi rischi democratici, sanitari e ambientali che questa clausola scarica sui cittadini contribuenti. E non risolve la questione: un ISDS, riformato o no, non serve tra due Paesi, come UE e Usa, che hanno una giurisprudenza efficiente e funzionante.

isds

[Roma, 7 maggio] – La Commissaria europea per il Commercio, Cecilia Malmström, ha reso pubbliche le correzioni all’ISDS (Investor to State Dispute Settlement), clausola richiesta a gran voce dalle lobby dell’industria transatlantiche fin dalle prime battute del negoziato TTIP. L’ISDS consente il ricorso a corti di arbitrato internazionale da parte di gruppi privati, qualora vedessero i propri investimenti messi a rischio da provvedimenti cautelativi varati dai governi in USA e UE. Contro questo sistema, che fornisce alle aziende…

View original post 979 altre parole

Annunci

Autore: francacorradini

essere pensante

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...