LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse

Bilancio di 16 anni di gestione privata del servizio idrico aretino

Lascia un commento

Il Malpaese

depuratori-acqua

Nel 1999 quando la gestione era ancora comunale con 200 mc annui di consumo acqua si pagavano 170 euro annui; tale cifra, rivalutata dell’inflazione, corrisponderebbe oggi a 232 euro. In realtà con le tariffe Nuove Acque lo stesso utente con lo stesso consumo di 200 mc di acqua si troverà a pagare nel 2015 ben 563 euro con un incremento del 150% rispetto all’aumento del costo della vita. E infatti da tanti anni le tariffe aretine sono le più care in Italia. Ma tutto questo non è bastato: nei mesi passati alcuni balzelli hanno ulteriormente aumentato il peso delle bollette (deposito cauzionale, partite pregresse …); e altri balzelli si preannunciano per i prossimi mesi ed anni.

QUALITA’ DEL SERVIZIO E INVESTIMENTI

Nuove Acque parla di fantastici investimenti nel corso di questi 16 anni; ma in realtà nulla di tutto questo si è tradotto in un significativo miglioramento del servizio…

View original post 988 altre parole

Annunci

Autore: francacorradini

essere pensante

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...