LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse

RIFIUTI… CHE PASSIONE!

Lascia un commento

 

Nota Facebook  di Margherita Pagliaro 

( foto di Margherita,Paul Connett è al centro  )

E’ domenica 25 marzo 2012, sto partendo per Paternò (CT), mille pensieri si affollano mentre la macchina scorre veloce sul manto sempre più sconnesso dell’autostrada, ad ogni sobbalzo i pensieri si fermano, ma poi riprendono come prima. Sono partita da Messina perchè Cristiano Scoto, di Catania, aveva tanto insistito perchè io andassi al convegno con Paul Connett, il massimo protagonista della crescente diffusione nel mondo di Rifiuti Zero. Da quel momento in poi un crescendo di emozioni, prima per l’organizzazione del viaggio, poi per convincere qualcuno ad accompagnarmi, infine parto da sola, forse doveva andare così.

A Misterbianco incontro per la prima volta Cristiano Scoto e Sebastiano Spina e l’empatia è immediata, ci si capisce al volo quasi senza parlare, loro saranno vicini a me per tutto il tempo, mi fanno conoscere diverse persone, tra le quali il professor Paul Connett, alcuni sono giovani, che bello,  tutti con un retroterra di grande rispetto, ma anche con un’umiltà che solo pochi riescono ad avere e con un’esperienza che solo l’azione nel merito dei Rifiuti Zero ancora troppo pochi hanno. Sono presenti al convegno alcuni delle istituzioni locali, invitate proprio per capire cosa possono fare di più, perché attraverso i rifiuti si possono creare posti di lavoro, i quali renderebbero le nostre città più vivibili, ma non solo! Il professore Paul Connett rende esaustiva la sua relazione in merito ai 10 punti con i quali la raccolta differenziata può essere la rivoluzione di cui tutti abbiamo bisogno, nel suo libro Rifiuti Zero- la rivoluzione in corso è tutto spiegato con la chiarezza di un bambino.

C’è anche l’avvocato Marisa Falcone, che racconta la sua esperienza con un problema di salute, si chiama MSC, che due anni fa l’ha costretta ad iniziare a vivere la sua vita con una mascherina, e non solo…perchè allora scopre che il contatto con altri esseri umani che lavano i propri indumenti con i detersivi in commercio, che usano prodotti, sempre in commercio, per l’igiene personale ed altro ancora, per lei diventa un pericolo costante alla sua salute… e non solo… così per un breve momento fa la sua apparizione per sensibilizzare i presenti, dimostrando così che la lotta non è inutile…come qualcuno continua a pensare!

L’ultima domanda nella biblioteca comunale di Paternò è la mia, la più semplice. Mi alzo e rivolgendomi al pubblico chiedo se qualcuno è di Messina, silenzio tombale, eppure non eravamo pochi, ma solo io sono presente, sia come associazione Onlus FIOR DI LOTO (Far rifiorire la società con il lavoro e la cultura) e sia come Margherita. A questo punto è inevitabile chiedere di poter presenziare ad un convegno che possa tenersi a Messina così com’è è inevitabile la risposta positiva del professore Paul Connett, il quale fu a Messina il giorno dell’alluvione nel 2009 a Giampilieri, per tal motivo, sembra, pochi furono presenti a quel convegno, ma credo che sia comprensibile.

Con la FIOR DI LOTO da poco meno di un mese abbiamo avviato il Progetto Ecoland, di cui l’artefice è Danilo Micelli, che ha studiato e messo a punto un nuovo modo di vivere in comunità, già, quel modo di vivere che abbiamo perso ormai da troppo tempo ma che abbiamo bisogno di riappropriarcelo, perché tutti insieme possiamo credere che il cambiamento sia possibile! Per questo sono convinta più che mai che sia arrivato il momento di mollare i personalismi ed unire idee, progetti ed intenti della massa di persone che si stanno muovendo, in Italia e non solo, per il cambiamento, ognuno mettendo un pezzo del suo, perché, come dice Paul Hawken, noi siamo la Moltitudine inarrestabile, e da qui non si torna più indietro!

A notte fonda, dopo la cena insieme agli organizzatori, con il professore e la sua consorte, arrivo finalmente a casa stanca ma con un’energia ancora più grande di quando sono partita, l’ultima occhiata a fb, Marisa mi offre la sua amicizia e mi aggiunge al gruppo in cui si parla dei problemi legati all’ambiente, lei fa parte di un’associazione, l’A.D.A.S., per la difesa dell’Ambiente e della Salute… ne conosco un’altra simile per l’impegno profuso nei luoghi intorno alla raffineria di Milazzo e nella Valle del Mela, dove la gente muore nel silenzio non solo della politica ma anche degli italiani tutti, tranne loro ed alcuni altri…

C’è ancora molto da fare, ma l’obiettivo è ormai fin troppo chiaro, l’unione del genere umano, seppur con le sue diversità!

Ringrazio tutti quelli che ho conosciuto e tutti coloro che mi leggeranno… la RIVOLUZIONE E’ IN CORSO!

Questo link vi darà l’idea di come sia semplice la soluzione, poi non smettete di saperne di più:

http://www.rifiutizerocapannori.it/i-10-passi-verso-rifiuti-zero.html 

Margherita Fiordiloto Pagliaro

Annunci

Autore: francacorradini

essere pensante

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...