LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse

CARLO SATURNIO, MORTO DI SERIE B

Lascia un commento

Riprendo dal suo blog , INFORMAZIONI DAL BASSO, questo bel post di Paolo Papillo.

CARLO 22 ANNI ENCEFALOGRAMMA PIATTO !

Purtroppo non mi viene altro titolo per questo articolo, i morti in carcere, i ragazzi morti in carcere perché spesso si tratta di giovanissimi, vengono considerati tali da istituzioni dai media e la cosa più assurda anche dal popolo…e questi disperati spesso sono figli del popolo. Difficilmente tra i suicidi delle patrie galere troviamo boss o criminali incalliti , ovviamente non troviamo mai colletti bianchi , anche perché dall’epoca di mani pulite i signori della casta raramente vedono il sole a scacchi….

Stamattina dando un occhiata ai giornali non posso rimanere indifferente alla tragica fine di CARLO , Carlo aveva solo 22 anni ed era detenuto per furto,CARLO STAVA MALE ERA DEPRESSO MA NON VI ERANO PARLAMENTARI IN FILA DAVANTI ALLA SUA CELLA, NESSUNO A PRESENTATO INTERRROGAZIONI NELL’AULA DI MONTECITORIO,NON SI SENTIVANO GLI URLI DI SGARBI O DI TAORMINA CONTRO I MAGISTRATI CHE TENEVANO CARLO IN CARCERE PER UN FURTARELLO….si signori legalitari si estimatori della certezza della pena ecco su chi và a colpire i bastone nodoso della VOSTRA giustizia sui vari Carlo…

L’elettroencefalogramma di Carlo da ieri è piatto , Carlo praticamente è morto…non vedremo l’insetto di “porta a porta” saltellare intorno ad  un plastico in stile Cogne…non vedremo il ministro dell’Ingiustizia ,per noi e dei privilegi per il nano, invocare una riforma del sistema carcerario…..

CONTINUA QUI

Rosellina970


Advertisements

Autore: rosellina970

ricercatrice univeritaria-ufficio contratti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...