LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse

Bella Ciao a San Remo

2 commenti

SANREMO – ore 21.19 – Una trentina di manifestanti del Popolo Viola stanno cantando Bella Ciao davanti al teatro Ariston, dove è appena iniziata la serata del festival di Sanremo dedicata ai 150 anni dell’Unità d’Italia. La dimostrazione è pacifica, ci sono solo curiosi, fotografi, e anche Alba Parietti – in questi giorni al festival per un programma su Radio Monte Carlo – che ha intonato insieme agli altri la canzone. Il gruppetto ha anche uno striscione con la scritta ‘Bella Ciao c’e”, alcuni di loro, soprattutto le donne, hanno in mano un fiore che viene alzato con la strofa “e questo è il fiore del partigiano”. L’iniziativa era stata lanciata sul web e sui social network dopo che il cda della Rai aveva bocciato l’ipotesi di far cantare Bella ciao e Giovinezza sul palco dell’Ariston in occasione di questa serata.

Mettere sullo stesso piano la canzone dei partigiani e dei liberatori con quella delle camicie nere è l’ultimo piccolo grande atto di scempio politico e culturale che i servi del pagliaccio di Arcore che dirigono la RAI per suo conto potevano fare per sprofondare ancora di più nel fango del disonore.

Alfonso

Annunci

Autore: laconoscenzarendeliberi

per favorire l'incontro di idee anche diverse

2 thoughts on “Bella Ciao a San Remo

  1. Grande Andy ( cappello,papillon e fiore viola in mano nella seconda foto)che l’ha lanciata

  2. Continuate così, io sono con voi!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...