LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse

Nè veline, nè madonne solo donne !

2 commenti


Al grido anche di questo slogan  ( coniato da Elisabetta Simonti una delle prime ad aderire all’appello del No Berlusconi Day ) un immenso corteo ha sfilato le vie del centro di Arezzo.

Mai visto un corteo così ad Arezzo !

Mai vista tanta gente comune anche aggregatasi all’ultimo momento.

Tante donne , ma anche tanti uomini e bambini.

E gente alle finestre che applaudiva o picchiava sui coperti e sulle  pentole.

Nessuna bandiera di partito,solo qualche maglietta della CGIL e  fasce bianche simbolo dello sdegno delle donne.

La gente ha voglia di manifestare, non aspetta altro che qualcuno li mobiliti.

Voglia di dire basta, voglia di pulizia.

Si è visto chiaramente.

Oggi è stato quasi un No B. day, forse ancora più popolare e trasversale.

Che sia l’inizio del nostro Egitto ????

Lo voglio credere.

Franca C.

Annunci

Autore: francacorradini

essere pensante

2 thoughts on “Nè veline, nè madonne solo donne !

  1. Voglia di pulizia, sì. Voglia di rispetto e diritti. Per troppo tempo abbiamo subito. A Roma, il 14 dicembre, i ragazzi erano troppo soli. Non accada mai più.

  2. Come dice giustamente Severgnini, il successo politico e culturale di Berlusocni si è basato sullo sdoganamento di pulsioni incivili e retrive che in precedenza venivano giustamente messe all’indice con grande disdoro del ventre molle della destra peggiore, ma anche del qualunquismo italiota.
    Nel momento in cui lo psicopatico arcoriano ha preso il potere, ha immediatamente iniziato ad assolvere, con le parole e le iniziative politiche, ma sorpattutto con il suo stesso comportamento personale, il disprezzo del più povero, del diverso, dell’onesto, del colto, della donna.
    Finalmente la società civile trova lucidità e voce, dignità e coraggio per gridare forte e chiaro che ne abbiamo piene le tasche di un pagliaccio che ci chiede di non considerarlo delinquente (alrimenti si è moralisti) ma anche, contemporaneamente, di crederlo idiota (perché solo un idiota poteva credere in buona fede alla storiella di Ruby nipote di Mubarak senza nemmeno controllare).
    Mi ha fatto molto piaere il risveglio della coscienza femminile, ma altrettanto piacere mi a fatto il vedere, ieri a Milano, tantissimi uomini come me, scendere in piazza per chiarire che non tutti gli uomini sono coglioni come lui e i suoi accoliti vorrebbero. Difendendo la dignità femminiole, ieri difendevo anche il mio onore di maschio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...