LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse

Scegli deborah, katya, ruby, berlusconia ma “ITALIA” NO !

5 commenti

Il vecchio premier che ci governa  pare questa volta rischiare grosso con le ultime vicende processuali sul bunga bunga con Ruby, ma non vorrei che passasse in cavalleria una delle tante sciocchezze fraudolente che il Berlusconi fine impero sta tentando di imporci.
Lui fa spesso così: getta all’auditorio continuamente proposte e provocazioni di ogni tipo,  quelle fra queste che non ricevano congrua reazione, da parte dell’opinione pubblica più avvertita, diventano effettive soluzioni messe in pratica.
Mi riferisco al nuovo nome che vorrebbe dare al raggruppamento politico che lo sostiene. Capisco che le contingenze economiche ci dovrebbero portare a parlare d’altro, ma mi sembra che questo blog negli ultimi tempi non sia stato affatto omissivo nel raccotnare le  realtà politiche scaturite da questo autunno caldissimo; pertanto credo ci si possa occupare velocemente anche di questa ultima impostura di Berlusconi.
Per non perderer altro tempo vi invito a leggere il post di Liberacittadinanza che segue ed a firmare l’appello che ne consegue.
__________________________________________
Liberacittadinanza promuove l’appello per impedire a Berlusconi di usare come fosse “cosa sua” il nome del nostro Paese

Circola informalmente la notizia che il partito di Berlusconi cambi di nuovo nome. E’ ovvio che questo semplice atto non lo farà diventare migliore o più credibile. Per quel che ci riguarda può chiamarlo come gli pare, ma non certo “ITALIA“!

Berlusconi ha insultato e umiliato davanti al mondo intero e in ogni modo possibile l’onorabilità del nostro Paese e delle sue istituzioni , ma l’appropriazione indebita del nome della nostra nazione, “Italia”, è per molti Italiani, e noi siamo fra questi, un’oltraggiosa offesa, che non gli permetteremo.

Non gli lasceremo usare come fosse “cosa sua” il nome di un Paese che ha dimostrato di non saper rispettare.

ORA BASTA!!!

Per questo ci appelliamo alle istituzioni, ai partiti democratici, alle associazioni Partigiane e a quelle contro le Mafie e, soprattutto, a tutti i cittadini, perché si attivino in modo che quest’ennesimo atto di prepotenza venga respinto con fermezza. Berlusconi non farà l’ennesimo lifting alla sua immagine sulla pelle degli italiani.

FIRMIAMO… FIRMIAMO… FIRMIAMO

Primi firmatari: Pancho Pardi, Maria Ricciardi Giannoni, Citto Leotta, Anna Silvia, Gabriella Magnano, Stefano Consalvi, Barbara Fois, Maria Rosano, Daniela Gaudenzi, Rossella Rispoli, Gabriella Fanciulli, Isabella Borghetti, Adriana Guarnacci, Enzo Dato, Claudio Lazzaro, Lucia Ciarmoli, Fanio Giannetto, Pier Paolo Mattioni, Graziano Celani, Sebastiano Ambra, Massimo Rispoli

Sottoscrivi la petizione

_________________________________________

Concludo con una considerazione politica facile facile: se veramente il procedimento dei PM milanesi manterrà le promesse anticipate dai media, sarà difficile per il governo non dimettersi a breve e non adare alle urne in primavera / estate…

Alfredo Cantera

Annunci

Autore: laconoscenzarendeliberi

per favorire l'incontro di idee anche diverse

5 thoughts on “Scegli deborah, katya, ruby, berlusconia ma “ITALIA” NO !

  1. già immagino il nome per gli oppositori di berlusca: ANTITALIANI

  2. Non sono mai stato Berlusconiano,ma se nandiamo alle votazione questa volta lo voto,perchè devo constatare che ha ragione lui a dire di essere maltrattato dalla giustizia. Non è possibile perseguirlo in questo modo da 18 anni, o è colpevole e allora hanno sbagliato i giudici a non condannarlo per tempo, oppure non riescono a condannarlo perchè non ha fatto quello che gli viene addebitato.Quindi la responsabilità è sempre dei giudici,loro non pagano mai per i loro errori, e lasciano pendenti per decenni cause gravi per dedicarsi anima e corpo al privato e anche intimo di un presidente scomodo da eliminare a tutti i costi in barba al responso delle urne, poi questa sarebbe la corretezza, complimenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...