LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse

Terzigno in queste ore: notizie e foto arrivate tramite cellulare

9 commenti


Roberta Lemma, giornalista a Terzigno, ha fatto sapere si essere rifugiata su un tetto.

Conferma che sotto ci sono due ragazzi, uno dei quali ferito gravemente dalla polizia.

Denuncia inoltreche le telecamere sarebbero state portate via ai… giornalisti. ”Siamo circondati, chiediamo …aiuto”tramite informazione libera…devono sapere tutti!!!! è vergognoso!

Advertisements

Autore: francacorradini

essere pensante

9 thoughts on “Terzigno in queste ore: notizie e foto arrivate tramite cellulare

  1. AGGIORNAMENTO
    DA Roberta Lemma:
    Appena finita
    diretta con Radio Popolare.
    Smentita la notizia del ragazzo morto,attendiamo news dall’ospedale.
    Tutto si è fermato, come una pausa,
    attendiamo l’arrivo della notte e ci aspettiamo purtroppo nuove pagine di cronaca violenta

  2. Roberta Lemma ( ore 20,40 )
    Lentamente la Rotonda torna a riempirsi. Voglio però informarvi delle notizie che mi giungono da tutta la Nazione, dalla Val Susa alla Sicilia. I vesuviani stanno andando alla grande e stanno terrorizzando il governo. La ragione è nostra e noi la porteremo a vostra conoscenza.

  3. Ore 19.56 In questo momento i cittadini di Boscoreale stanno andando a occupare il comune, mentre il sindaco di Terzigno

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/10/21/terzigno-notte-di-violenza-la-polizia-si-accanisce-sui-manifestanti/72730/

  4. Salvatore Cirillo :
    Non bisogna abbassare la soglia di attenzione su Terzigno. Ciò che la gente chiede è di non lasciarli soli e denunciano l’assenza di telecamere (sono state allontanate). Chiediamo quindi a tutti voi di aiutarci a divulgare ogni informazione disponibile a riguardo e, se possibile, di mettersi in contatto con amici e conoscenti della zona per capire sia come si evolvono gli eventi, sia come possiamo essere utili.

  5. poco più di mezzora fa sono riprese le cariche

  6. Roberta Lemma :
    Alle 22,30 circa si sono spenti i lampioni, serve a impaurire la folla, qui le prime cariche, manganellate anche a chi era fermo sotto ad un gazebo. Colpiti dalle cariche anche alcuni giornalisti li per diritto di cronaca. Una carneficina alle 24 e per tutta la notte cariche e boati.
    Decine i contusi…a breve reportage

  7. Roberta Lemma ore 9,00 circa :
    In questo momento decine di autocompattatori scortati da una incredibile fila di camionette stanno uscendo dall’autostrada a Pompei.
    La situazione torna a farsi bollente.

  8. Manifestanti aggrediti in diretta tv
    “Ci hanno caricato – denuncia un manifestante – mentre eravamo nel gazebo allestito sulla strada. Non stavamo facendo niente, abbiamo subito una violenza gratuita”. Lo si è visto perfino in diretta su Linea notte.
    La circostanza è confermata anche dai giornalisti presenti, manganellati anche loro!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...