LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse

Suona una allegra orchestrina sul Titanic…

13 commenti

Ad Aprile era Fini a dover rincorrere , mediare e smussare gli angoli per ricavarsi uno spazio politico. Ora succede l’inverso: è il capo del governo che annaspa ogni giorno in mezzo a scandali ed inchieste, ed è lui che è costretto ad inseguire Fini, concedendogli continue vittorie politiche.

Fonte : IL TEMPO.IT -ROMA 15 LUGLIO 2010 ORE 05.30

Gongola Gianfranco Fini mentre si sfrega tra le mani i risultati di un sondaggio riservato. Sino a cinque settimane fa godeva del consenso di appena il 10 degli elettori del Pdl: praticamente era nell’angolo. Negli ultimi giorni, un’impennata: è con lui il 25 per cento degli elettori del partito che ha contribuito a fondare. Il trend è tutto in crescita. Prima della pausa estiva potrebbe essersi di fatto triplicato il tasso di approvazione nel centrodestra.

Gongola Gianfranco Fini nel vedere il pacco di e-mail che il suo staff gli stampa quasi quotidianamente (il presidente della Camera non ama leggerle al computer, preferisce la carta) e sono ormai costantemente di incoraggiamento mentre appena un paio di mesi fa erano di insulti o più generalmente di contrarietà. Ma in politica, si sa, più dei sondaggi, più delle indagini di mercato, più delle sofisticate ricerche contano i comportamenti. Propri e dei propri avversari. E il telefono di Fini ha cominciato a squillare: dall’altro capo del telefono i big dell’ex An. Quelli che ad aprile, alla data del violento scontro con Berlusconi, gli avevano voltato le spalle preferendogli Berlusconi.

Il vascello fantasma su cui suona l’orchestrina di Berlusconi assomiglia sempre di più al  TITANIC: ogni tanto il capitano getta qualche zavorra in mare per migliorare la navigazione ma serve a poco.

Alcuni sono pesi inutili, come il cosiddetto processo breve o come interi pezzi del DDL intercettazioni che il deputato Buongiorno opportunamente smonta di notte come una novella Penelope. Ormai Berlusconi li considera persi e si affanna a gettarli in mare per velocizzare il vascello fantasma: ma l’operazione non è molto efficace ed il naviglio gira su stesso alla deriva.

Altri pesi morti sono i corpi degli uomini scelti un tempo per fare un certo lavoro e poi finiti nel tritacarne mediatico-giudiziario. Alcuni sono cadaveri, altri gravemente feriti ed ormai inutilizzabili, taluni rimasti comunque politicamente menomati. A parte quelli già gettai agli squali, gli altri sono comunque  molto vicini ad essere sbarcati,  magari su di una scialuppa di salvataggio in cerca di terra di fortuna.

Ma neanche questo servirà a molto.

Tra condannati, imputati e seriamente indagati la truppa di servi fedeli bruciati politicamente è ormai numerosa.

Da Previti a Dell’Utri, da Verdini ad Abelli, per passare a Matteoli  e Fitto, Letta e Bertolaso, Brancher , Casentino e Scajola, Caliendo e De Girolamo:  in Parlamento risiedono attualmente 24 pregiudicati  e 90 tra imputati, indagati, prescritti e condannati provvisori.

Un bel record, per non parlare dei leghisti Bossi e Maroni, anch’essi pregiudicati e di Patricelo, Borghezio, Mastella e Bonsignore,   condannati ed indagati che ci rappresentano al Parlamento Europeo.

Che dire poi dei 5 presidenti di regione indagati su 20  (  Formigoni,  Jorio,  Scopelliti,  Lombardo e  De Luca  – unico PD – ) ?

Insomma la classe dirigente che doveva rivoltare l’Italia come un calzino per fare la rivoluzione liberale è finita in gran parte nel fango insieme alle nostre aspettative, nè si vedono all’orizzonte altri vascelli, solo barchette a vela di scarsa capienza e velocità…

Lo stesso capitano è pieno di guai giudiziari e passa tutto il tempo ad orchestrare  nel sottobosco per scovare un salvacondotto, ormai comanda senza più governare, attività per la quale è  commissariato da tempo.

In questo contesto cresce sempre più il potere di contrasto di Gianfranco Fini e si avvicina l’ora della caduta del vecchio genio malato; avessimo dato retta alla moglie, lei almeno se ne è liberata, beccandosi anche un bel gruzzoletto…

Qui invece siamo noi che pagheremo il conto…

Alfredo Cantera

Annunci

Autore: laconoscenzarendeliberi

per favorire l'incontro di idee anche diverse

13 thoughts on “Suona una allegra orchestrina sul Titanic…

  1. bel post, alfredo
    anche se chi comincia a fare un ombra veramente grande è il divo Giulio che ha ormai commissariato lo scemo del villaggio
    che è sempre più solo una maschera della commedia dell’arte

  2. Pingback: Ora è Fini a dare le carte ad uno sbandato Berlusconi… « LA …

  3. Pingback: Processo Breve »  Suona una allegra orchestrina sul Titanic… « LA CONOSCENZA RENDE …

  4. senza contare Cappellacci che ha anche dichiarato che Flavio Carboni era persona stimata ed apprezzata

  5. è ancora al governo, perchè quelli che lo affiancano non sono “politici” ma solo camerieri, che lui ha scelto; e come tali non hanno potere, sono “vittime e sudditi” consapevoli della loro condizione. Pena, la perdita di quei benefici che rincorrono, che senza di “”LUI”” non avrebbero avuto….!!!

  6. prima che arrivi l’iceberg ancora c’é un po’ di tempo
    la domanda è : come ha fatto ad arrivarci al potere…
    Gli italiani sono masochisti e pecoroni, tanto è che ci facciamo prendere continuamente in giro: vedi lo slogan “non mettiamo le mani in tasca agli italiani” ed invece mi pare che ci stiamo sempre più impoverendo, tutto aumenta, soprattutto le tasse anche per i servizi sempre più carenti, ma non reagiamo, subiamo tutto e guardiamo “grande fratello e isola dei famosi” mentre ci stanno disgregando i diritti della Costituzione e la democrazia.

  7. Ricapitolando. Il premier B. ha due processi per frode fiscale e appropriazione indebita, uno per corruzione giudiziaria e un’indagine per minaccia a corpo dello Stato, senza contare prescrizioni, reati depenalizzati (da lui), amnistie, insufficienze di prove, le archiviazioni per decorrenza termini. Il suo braccio destro Previti è un pregiudicato per due corruzioni giudiziarie. Il suo braccio sinistro Dell’Utri è un pregiudicato per false fatture e frode fiscale, poi ha una condanna in appello per mafia, un processo per estorsione mafiosa, uno per calunnia pluriaggravata e un’inchiesta per associazione segreta (la P3). Il suo coordinatore Verdini è indagato per corruzione e P3. Il suo vicecoordinatore Abelli l’hanno appena beccato a prender voti dalla ‘ndrangheta. I suoi ministri Matteoli e Fitto sono a processo, l’uno per favoreggiamento, l’altro per corruzione. Altri due, Bossi e Maroni, già pregiudicati.

    Insomma tutti vedono l’iceberg e gli vanno incontro allegramente…

  8. Quando lo capirai che in democrazia i governi li fanno gli elettori, non i magistrati. Cercate di vincere le elezioni democraticamente, se ne siete capaci senza ricorrere alla solita via giudiziaria. P.S. Ma il fango quotidiano viene pubblicato direttamente nelle procure? Ha altri argomenti che non siamo il giustizialismo?
    Voi di sinistra una volta diffidavate dei bollettini delle provure e degli “sbirri”, ora sono i vostri riferimenti politici
    Anche in ciò c’é la spiegazione dell’avvento di Silvio Berlusconi e della vostra sconfitta storica…

  9. ma piantala servo dei servi
    mi hai stufato
    stai appoggiando dei delinquenti comuni travestiti da politici

    ma perchè non fai come quello scemo fascista di Brescia che era prima qui con te a balbettare stronzate in difesa del berlusca e non te ne vai pure tu a nasconderti dalla vergogna?

    E’ stato votato un parlamento fatto di gente scelta da loro, un parlamento che non legifera perchè fanno solo decreti. Probabilmente se avessero detto chi avevano intenzione di nominare come ministri, magari non avrebbero preso tutti quei voti. E poi, quante parole e solo parole: adesso tornerà l’ICI anche sulla prima casa e sono aumentate le tasse, l’IVA, pedaggi autostradali, addizionale regionale e comunale, ticket sanitari, meno orario scolastico, l’acqua privatizzata, l’aumento di bollette, si andrà in pensione sempre più tardi e sempre con meno soldi, i disoccupati aumentano sempre di più e così anche i cassa integrati mentre agli evasori non ci pensano proprio!
    Questo sul fronte economico

    dove ti ricordo che è aumentata la povertà in questi ultimi 5 anni
    per non parlare del fronte giudiziario
    dove i tuoi boss leghisti e pdl sono in gran parte indagati o imputati o condannati
    quando va bene prescritti…

    posso dirtelo col cuore fai schifo come e peggio di panattoni
    e come lui non hai mai argomentato solo insulti e slogan

    vattene con lui in qualche cloaca e sparisci una buona volta…

    • stai calmo zecca
      per stasera ti avviso
      poi mi toccherà cancellarti se rompi le palle con gli insulti

      schifo fai te e tua madre

      io resto qui a scrivere ed argomentare, come faceva anche panattoni,

      alla faccia tua e di quelle amebe da centro sociale come te

      a voi dei centri sociali rode che la maggioranza degli italiani vogliono essere governati da S.B., pensate di potervi sostituire alla volontà popolare, abbattendola direttamente come fate nei vostri regimi

      tanto anche stavolta ve la pigliate nel sedere e tutti questi post tipo vorrei ma non posso vi renderanno ridicoli…

      • medio ma tu che a sprezzo del ridicolo difendi sempre il nano, rispondi perchè avremmo bispgno di uino come il tuo silvio?

        Non certo di un corruttore abbiamo bisogno, tutto il mondo sa perche’ si è buttato in politica.

        A proposito in 7 anni di governo cosa ha fatto di mirabolante a parte leggi ad personam ?

        In 7 anni la Germania,l’Italia uscirono alla grande dalle rovine della guerra.
        Prodi e Ciampi portarono l’Italia nell’euro in molto meno tempo

        ma voi che cazzo avete fatto?

        Ha una maggioranza (grazie a leggi truffaldine) di piu’ di cento sedie ( non dico teste perche’ sono dei burattini)

        Governi quindi……se ne è capace

        la realtà che sta venendo fuori è che siete tutti incapaci, inetti e truffaldini

  10. stai calmo tu

    camerata ratto delle cloache

    ed impara a rispondere: non c’è e non ci sarà mai un argomento a cui sei capace di rispondere nel merito

    sparisci censore fascista

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...