LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse

Gelli è sempre un direttore d’orchestra………….

9 commenti

Sarà un caso ma da quando è apparsa l’intervista  al Venerabile sull’Espresso ( ne abbiamo parlato anche noi qui :

Il popolo oggi patisce, non arriva al 20 del mese. Qui siamo oltre i margini della rivolta. Siamo alla Bastiglia. Quale uomo di sinistra l’ha detto ?? )

in molti sembrano aver preso “coraggio”  ( SI FA PER DIRE CORAGGIO…. )

Sono esplose contraddizioni interne  a non finire nella maggioranza  e su ogni  argomento .

Napolitano sembra finalmente essere destato dal torpore che lo avvolgeva.

Oggi addirittura leggo che la Lega concorda con Napolitano….

Insomma Berlusconi è alla frutta !

Che il messaggio in codice  di Gelli ( non poi così tanto  in codice  -cit: Questo governo fa schifo anche  a me – ) fosse indirizzato al ” circondario ” del nano ????

Staremo a vedere, io ho sensazione di sì.

E credo anche, posso sbagliarmi, che citare la Presa della Bastiglia , 14 luglio, non sia stato del tutto casuale.

Un solo grande timore…………cosa succederà dopo ?????????

Non è che rimpiangeremo il nano ?

Franca

P.S. : Parto per le ferie, torno poco dopo il 15 luglio, a rileggerci !

Annunci

Autore: francacorradini

essere pensante

9 thoughts on “Gelli è sempre un direttore d’orchestra………….

  1. è arrivato il momento che i grandi uomini se sono tali si prendono le responsabilità che la situazione richiede

    berlsuconi era un tempo una opportunità di svecchiare l’Italia ed ammodernarla
    oggi è oggettivamente divenuto un peso, un problema, un ostacolo per il paese

    per quella stasse rivoluzione liberale che diceva di volere e che non ha mia perseguito veramente

  2. ebbrava, lanci la pietra e torni il 15? hahahahah.. buone vacanze, e speriamo di poterci sentire il 15..

  3. FRANCA MANCANO POCHI GIORNI AL 14 LUGLIO, DAI ORGANIZZIAMOCI!!!!
    IO HO GIA’ PRONTO IL FORCONE.

  4. Io non credo che Berlusconi si faccia comandare da qualcuno e si dimette. I suoi problemi con la legge ci sono, e, quello che rischiava prima di mettersi in politica, lo rischia ancora, per cui, sarà dura per lui, rimanere in un esecutivo che ormai è fallimentare, ed, è dura per i cittadini che vorrebbero un esecutivo che lavori per il bene del paese, e, non per se stesso ed è per questo che vogliono mandarlo via, ma lui, con disperazione a costo di farsi difendere da quei pochi che ancora abboccano alle sue bugie, è capace di scatenare una guerra civile, pur di rimanere insediato, perché è l’unico modo che ha per non essere processato e non finire in prigione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...