LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse

25 Aprile: liberi da chi?

5 commenti


Sul sito della Provincia di Salerno a questo indirizzo è apparso un manifesto in merito al 25 Aprile, giorno in cui l’Italia nel 1945, risvegliava la sua coscienza nazionale e civile impegnandosi nella riscossa contro gli invasori e più in generale, contro il ventennio di dominio da parte della dittatura fascista. Ciò che colpisce nel leggerlo è questa frase nel particolare: “L’intervento dell’America nella nostra terra ha sancito un’alleanza che ha garantito un lungo periodo di pace e di progresso economico e sociale, senza precedenti e ha salvato l’Italia, come l’Europa, dalla dittatura comunista“. Non me ne voglia il Presidente Cirielli ma non si può fare a meno di notare un errore storico, o quantomeno chiaro in questa frase.

L’errore è in primo luogo di omissione. Che la provincia di Salerno stia percorrendo un percorso storiografico parallelo a quello che i libri ci hanno scritto finora? Che in un documento sul 25 Aprile non venga citata una sola volta la parola fascismo è indubbiamente una scelta originale, sicuramente non tacciabile di retorica o banalità. Fosse vivo Almirante, rimpiangerebbe gli anni della giovinezza passata in clandestinità combattendo i partigiani, dato che i nemici non erano loro, i fascisti, ma una dittatura comunista abbattuta grazie agli Americani. Viene da pensare perchè, nella festa della liberazione nazionale, il loro pensiero vada all’esercito americano e non al comitato di liberazione nazionale. Ci verebbe da pensare, altrettanto, perchè il boom economico dell’Italia si spieghi semplicemente con l’alleanza americana, quando anche gli economisti d’oltremanica si sono interrogati a studiare il fenomeno del boom negli anni ‘60 (oserei dire l’unico momento storico brillante della nostra storia moderna). Rappresentare la giornata della liberazione, come una giornata che ci ha salvato dalla dittatura comunista vuol dire fare un torto ai 40 milioni di italiani che alla prime elezioni del *48 scelsero De Gasperi e non Togliatti, la DC e non il FDP, e impedirono loro stessi, dopo essere stati protagonisti della Liberazione, una deriva comunista del nostro Paese. Che dopo aver preso le distanze dal suo provvedimento di legge, l’ex Cirielli prenda le distanze anche da questo manifesto? Noi ce lo auguriamo..ex Tempora..

Nicola Sorrentino

Annunci

Autore: rosellina970

ricercatrice univeritaria-ufficio contratti

5 thoughts on “25 Aprile: liberi da chi?

  1. Poche sere fa dicevo a mia moglie: “si, ci manca poco e vedrai che cominceranno a dire che il 25 aprile siamo stati liberati dal comunismo…”
    Però scherzavo, eh.
    Poi leggo ‘ste cose e mi dico che la prossima volta sto zitto.

  2. era il comunismo il pericolo vero più incombente, hitler era stato già sconfitto da mesi
    ma perchè spegnete il cervello su questo argomento?

    E’ talmente evidente che le democrazia anglosassoni avevavo da tempo questo come obiettivo, prova ne è che molti combattenti teeschi furono salvati dalla galera o dalla pena di morte ed usati già prima della fine della guerra con compiti anticomunisti

    e nella stessa morte del duce avvenuta subito dopo la cattura c’é lo zampino di Churchill

  3. che gestiva e condizionava la resistenza partigiana
    in modo tale da togliere a stalin e togliatti ogni bramosia
    che alla fine hanno dovuto cancellare

  4. Hitler non era stato sconfitto. Ancora nell’autunno ’44 gli alleati dovevano faticare metro su metro per risalire la penisola e riconquistare la Francia.
    La guerra fredda iniziò dopo. ANcora a Yalta si discuteva come mettersi d’accordo per il “dopo”.
    E mediolungo, come al solito, mesta nel torbido.
    Ma che gli rispondo a fare a questa caricatura con l’orbace al contrario, il fez di traverso e il fiasco vuoto in mano?

  5. C’è poco da dire a chi non vuole ascoltare.
    E se poi vacilla anche la memoria…
    Ne ho parlato anche io, davvero triste comunque…

    http://visone.wordpress.com/2010/04/25/un-ex-cirielli-non-vale-il-25-aprile/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...