LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse

Un flop pieno di odio e scarso di persone

17 commenti

Ho fatto un salto in Piazza San Giovanni ed ora vi racconto.

Se voleva essere un prova di forza numerica, l’hanno persa e di brutto.

Una piazza furbescamente ristretta da transenne, delimitata da stand strategicamente posizionati, piena di palchi per la televisione, con enormi vuoti ai lati , stretta e delimitata in modo che inquadrature “giuste”evidenziassero la ressa in certi punti.

Ma basta allargare liberamente lo sguardo e si vedono enormi vuoti con piccoli capannelli sperduti fino agli archi di Porta San Giovanni.

Oltre gli archi? Il nulla. Se erano 100.000 grasso che cola

Il nulla che era invece pieno all’inverosimile alla manifestazione del 5 dicembre del popolo viola, il No Berlsuconi Day.

Noi avevamo riempito veramente Piazza San Giovanni e tutte le vie dei dintorni, sia quelle larghe che portano  fino alla stazione termini e fino a piazza Re di Roma, sia quelle più piccole che si intersecano subito oltre la piazza.

Sembrava un piano bar,  una sede pubblica di domenica in : sul palco e sotto decine di ministre veline che sbandieravano urtandosi col rischio delle botte ( si è vista la Mussolini pericolosamente vicina alla Santanché).

E sotto?  Molte comparse pagate 100 euro a disoccupato, pochi abruzzesi “ingrati” hanno risposto all’appello pressante di Verdini.

Ho sentito personalmente una banda che ha suonato ‘faccetta nera’ e siccome doveva essere una manifestazione ‘per’ e non ‘contro’, si sono uditi molti slogan e cartelli contro Santoro e Di Pietro.

Il popolo dell’amore. Il discorso dell’amore: tutte fandonie.

Berlusconi è salito sul palco alle 17,30 circa ed ha sciorinato un discorso tutt’altro che amichevole e sentimentale.

Odio e livore contro tutti ( sinistra, giudici) più di metà del discorso del nano è stato di dileggio ed insulto. Ha difeso il diritto a non essere spiati, attaccando uno dei migliori metodi investigativi che tanto successo ha avuto contro la malavita.

Sembrava un discorso da boss, inconsapevolmente comico.

E poi decine di domande retoriche con rispostina incorporata tipo pecore che belano al pastore.

Ridicoli ed asserviti nell’animo sono questi elettori della PDL.

Poco lontano verso la stazione sfilano in corteo contro la privatizzazione dell’acqua. Niente comparse laggiù, niente gente spesata: gente incazzata perchè questo governo privatizza l’acqua di tutti.

Ho sbagliato a non seguire quella di manifestazione, sicuramente più vera.

Sicuramente non avranno i riflettori che ha avuto il padrone della destra…

Rosellina970

Annunci

Autore: rosellina970

ricercatrice univeritaria-ufficio contratti

17 thoughts on “Un flop pieno di odio e scarso di persone

  1. avete rotto i coglioni comunisti e antilibertisti del cazzo..

    • ma quali comunisti antiliberisti?? il 5 dicembre c’erano 2 milioni di persone che tutt’ora vogliono semplicemente giustizia,democrazia uguale per tutti come sancito dalla sacro santa costituzione con cui l’attuale governo ci si pulisce il culo!!
      continueremo a rompere i coglioni finchè lui e tutti sti “magna pane a tradimento” (di destra e di sinistra) non finiranno in galera!!

  2. Rapida e precisa, grazie!

  3. Oggi credo che la manifestazione più imponente sia stata quella della mafia a Milano. Ero per caso in centro questa mattina e ho assistito a una delle più partecipate e poco pubblicizzate manifestazioni. Naturalmente nessuno ne parla. Grazie a quanti hanno partecipato.

  4. Questo articolo denota una paura impressionante, ovvero quella di non contare un cazzo rispetto all’opinione pubblica.

    Non so quanta gente ci fosse in piazza e francamente non mi interessa, in quanto io per primo per cultura sono di destra e non vado alle manifestazioni per principio e le ritengo inutili, ma detto questo esiste una grandissima differenza tra questa manifestazione e le vostre.

    Le vostre sono manifestazioni sempre CONTRO, con frasi e manifesti DELIRANTI.

    Questa è una manifestazione politica, che rilancia il proprio programma ma che non spara bordate al limite dell’incitazione alla violenza.

    La differenza fondamentale tra chi va in piazza tra quelli di destra e di sinistra è che voi amici della sinistra andate in piazza a gasarvi, ad offendere gli altri, ad autosuggestionarvi di essere i nuovi partigiani. Quelli di destra ci vanno per dire come la pensano e che ammirano i loro leader.

    Quindi la differenza di stile è enorme, e l’articolo terrorizzato e livoroso di Rosellina lo dimostra.

    • e voi ci andate a fare il Karaoke ….

    • “Le vostre sono manifestazioni sempre CONTRO, con frasi e manifesti DELIRANTI.”

      Oddio! Vuoi vedere che oggi era una manifestazione di sinistra? 🙂
      A parte gli scherzi… ma l’hai sentito il discorso di Berlusconi? Quello era CONTRO e DELIRANTE.

      “Quelli di destra ci vanno per dire come la pensano e che ammirano i loro leader.”

      Non ho sentito nessuno che dicesse come la pensava (forse perchè erano troppo occupati a cantare “meno male che silvio c’è”).

    • marco il tuo discorso non ha ne capo ne coda. stile????ma VERGOGNATI!.
      avete anche il coraggio di scrivere di repplicare quando ci sono vedeo e foto della manifestazione di ieri che ritraggono la gente del pdl fare il saluto romano e cantare faccetta nera?. guarda ,sinceramente il tuo commento mi sembra pieno di paura.
      paura forse della tua stessa ignoranza storica. ma per fortuna c’è chi la storia la conosce e bene. quindi, caro marco vergognati.
      “questa è una manifestazione politica”. guarda questa è tutto tranne che politica. ignorante.

  5. aldilà dei numeri ….falsi ( se loro erano un milione il 5 dicembre noi eravamo 10 milioni !! ) è stata una parata ridicola e penosa.
    Ma si può vedere un intero governo sul palco a suon di canzonette ????
    Ministri, ministri della repubblica…
    Mi immagino la stampa estera come ci tratterà, ancora una volta

  6. ah se avete voglia di rivedervi i filmati noterete gente seria che proprio non applaudiva ( forse i disoccupati a 100 Euro ? )

  7. vi mando altre foto della manifestazione flop e rancorosa della destra a Roma.
    Oggi senpre a Roma c’é stata un manifestazione di circa 80.000 persone contro la legge delle destre che privatizza l’acqua che è un bene pubblico necessario ed indisponibile
    ed a Milano una grande manifestazione della associazione LIBERA di Don Ciotti contro la mafia con 150.000 persone vere e non pagate o veline-ministro.
    Eppure siamo qui a parlare del loro flop
    mi prendo anch’io le mie colpe delle volte dovremmo imporre noi stessi i temi e non farci condizionare. Chiedo venia.
    Quanto a loro hanno paura di perdere e sono nervosi e tentano di accolare a noi le loro problematiche esistenziali: han venduto il culo per stare con berlusconi, sentono che il vento è cambiato, e che prima o poi la storia gliene chiederà conto.

    questo per fare un esempio era il primo maggio scorso, più o meno metà del nbd…

  8. Bello semplice e chiaro l’articolo Franca, pittoreschi i commenti dei rosiconi (altroche’ noi) …

  9. Pingback: DestraLab » Riempire un piazza

  10. Si parla di circa 150mila persone.
    Ma alla manifestazione di sabato scorso quante persone c’erano? 20mila, non di più…
    Quindi per ora vince Silvio.

    Comunque è la solita storia, chi organizza da dei numeri gonfiati…

    Solo un appunto, se alle manifestazioni anti Silvio ci va così tanta gente, perché lui continua a vincere?
    Ahahahahahahahaha
    non sanno che le elezioni si vincono alle urne non in piazza?
    Non è che gli italiani silenziosi siano quelli che decidono?
    Certe starnazzare è stupido.
    Buona domenica.

  11. Vi pare normale che un governo vada a fare manifestazioni in piazza??? Per cosa? Per i suoi problemi.
    Non si è mai visto un governo in piazza, questi sono ridicoli!
    Valà che il berlusca sa come manipolare la folla. Sa benissimo che la sua popolarità è in calo, cosi ha organizzato la festicciola per dare una rinfrescata alla memoria a quelli che l’hanno votato.
    Un pò di karaoke, qualche pacca sulla spalla, un po di “vi amo tutti” e qualche velina… ah no, le veline no, quelle ve le fa vedere su italia uno… Cosi, anzichè occuparsi dei problemi degli italiani, ha per l’ennesima volta preso in giro tutti quanti e se la ride alla faccia del popolino credulone.

    Continua a vincere perche sa come si fa ad essere popolare, usa le stesse tecniche che si adottano per la televisione, non perchè è un bravo politico.

  12. Ma non rispondiamo neanche a questi LECCAPIEDI di un Puttaniere…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...