LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse

Il leader del centro sinistra

14 commenti

Leggendo i commenti particolarmente intelligenti al mio articolo di domenica, e vedendo che nessuno ha risposto nel merito, pubblico un altro articolo che non sarà capito ma mi diverto a sprecare tempo con i fondamentalisti che commentano questo blog (ed i loro soci che addirittura riprendono i miei pezzi su facebook…)

Tutto il vostro programma politico, essendo persone che non sanno vedere più in la del loro naso, è abbattere Berlusconi.

Il Popolo Viola ha come scopo l’abbattimento di Berlusconi.

Il flop che avete fatto a Roma, l’armata Brancaleone che volete mettere in piedi (che coerenza far coesistere una persona seria come La Torre con Pancho Pardi…) è tutta per abbattere Berlusconi…

E se lui se ne va?

Voi che fate?

Tutto il vostro programma politico, tutto il collante del centro sinistra è l’odio verso il Silvio.

Di qua, visto che ci vedono un pò più lungo di voi, sanno benissimo che il Silvio è a termine.

Perchè è troppo vecchio per ricandidarsi alle prossime politiche.

E quindi, sapendo che voi siete una accozzaglia di trogloditi e di fondamentalisti e che nessuno vi darà mai la guida del paese visto che gli italiani non sono pazzi e si ricordano le tasse di Visco / Bersani / Padoa Schioppa, si stanno scannando.

Perchè all’interno del PDL non c’è un leader rappresentativo a livello nazionale che aggreghi voti, Formigoni è conosciuto solo in Lombardia e pochissimo a livello nazionale, Fini è invotabile dall’area ex Forza Italia e si sta lavorando sottobanco all’unica soluzione politica possibile.

Ovvero mettere pace tra l’UDC e la Lega in questi 3 anni, e quando il Silvio andrà in pensione candidare Casini leader del centro destra, un centro destra che avrà gli stessi partiti del precedente governo Berlusconi (PDL, UDC e Lega) oltre a Rutelli (già apparentato con Casini).

Prenderanno il 70% dei voti.

E voi, branco di trogloditi, senza un Berlusconi da dover abbattere, senza le stronzate sulla dittatura, non avrete nessun argomento politico e vi sbriciolerete.

Perchè gli argomenti politici non li avete già adesso, già ora avete solo l’antiberlusconismo, l’ho detto con ironia che chiaramente non avete capito nel mio precedente pezzo, ve l’ho scritto chiaro qui.

Una persona normale lo capirebbe, voi boh, un tentativo andava fatto….

Annunci

14 thoughts on “Il leader del centro sinistra

  1. Ti vedo un po’ nervoso… 😉

  2. meglio trogloditi fondamentalisti che fascisti
    e poi quale è il tuo problema?
    Ci annunci che vincerete per sempre
    che non abbiamo un programma politico
    che siamo una accozzaglia di persona troppo diverse fra loro
    che il dopo silvio sarà contrassegnato da Casini che si mette con voi
    dovresto essere contento, no?
    Tutto va bene madama la marchesa
    e la destra governerà per sempre…

    però c’é una stonatura nel tuo discorso
    perché vorresti far incazzare i “trogloditi”
    ma finisci per incazzarti tu,
    o devo credere che tu sia interessato alle buone sorti della sinistra…
    oppore sembra che tu sia un po’ troppo nervoso…

    • panattoni ha posto delle domande
      per provare a farvi ragionare di politica
      ed andare
      oltre l’odio per silvio che vi consuma il cervello
      questo è un blog dove si deve rispetto e voglia di comunicare
      cosa che pochi qui hanno
      siete tutti presi a far propaganda
      e non rispondete sulle questioni di merito
      ma allora che cazzo commentate a fare su un blog
      dove si incontrano pensieri diversi?

      Caro Marco
      il tuo ultimo post era una provocazione ben fatta, ripreso da tocqueville,
      e proprio per questo decido di riintervenire dopo molto tempo
      Il centrosinistra dovrebbe spiegare cosa succederebbe se dovessero malauguratamente andare al potere:
      quale programma economico ( quello di vendola o quello della bonino? che ipocrisia star insieme in piazza
      con colei che voleva abbattere il sindacato per legge oltre che togliere l’art. 18)
      centrali nucleari si o no?( molti nel pd sono favorevoli ma stan ben zitti ora…) Acqua pubblica o gestita in termini di mercato (come pensano molti del PD
      lo andassero a riferire a ferrero e diliberto)
      veramente nel pd voglion tassare i bot come vuole rifndazione e vendola?
      Se siete capaci di argomentare in politica
      olte che fare il bollettino delle procure
      provateci

      altrimenti vi consiglio di andare in qualche blog di partito
      per chi interessa questo è l’indirizzo si oknotizie di questo post http://oknotizie.virgilio.it/go.php?us=78e51211a6f27a4f

      • “Se siete capaci di argomentare in politica
        olte che fare il bollettino delle procure
        provateci”

        Ma perchè… la vostra argomentazione qual’è: il complotto comunista, i giornali anche se stranieri son tutti comunisti (tra l’altro, recentemente persino le figaro, di destra, a parlato male di B), etc…
        Son questi i vostri contenuti?
        No, perchè se non te ne fossi accorto, a parte i proclami sparati a caso qua e là, il Parlamento è bloccato da mesi per fare le leggi che tornano comodo al Boss. Non stanno facendo altro.

    • il fatto è che è costretto a parlare con te, misera zecca da centri sociali
      che dovresti essere messo al confino per eccesso di stupidità comunista

  3. Qualsiasi programma, qualsiasi.
    I dati dell’economia da 15 anni ad ora, ci dicono che se mettessimo un gorilla al posto di Tremonti, e uno scimpanzè al posto di Berlusconi, le cose andrebbero meglio.
    Continuate pure a sparare le vostre balle, come ad esempio che con la sinistra aumemtano le tasse…

  4. ma non è che dovendo richiuderci nel’appennino rosso, come diceva Tremonti, ora invece si stanno acorgendo che il vento è cambiato
    e sono nervosi?

  5. “E se lui se ne va?
    Voi che fate?”

    Ti faccio un bell’esempio molto semplice, banale e assurdo.

    Immaginati un bel parcheggio, un bel parcheggio dove tutti i giorni DEVI PER FORZA parcheggiare la tua macchina.
    In questo parcheggio c’è un abusivo che ti chiede 5 euro tutte le sante volte altrimenti (non te lo dice ma ne sei sicuro) ti graffia la macchina. Chiamare la polizia sarebbe inutile perchè scapperebbe e tornerebbe dopo, oppure gli passerebbe una tangente (perchè può non sembrare ma guadagna veramente tanto: il parcheggio è grande e sempre affollato).
    Te non sei mai neanche riuscito a vedere tutto il parcheggio perchè ti guidava e ti indirizzava lui.
    Un giorno lui sparisce.
    Pensi di non riuscire più a trovare posto per la macchina perchè lui non c’è? Pensi di non riuscire a guidare all’interno del parcheggio senza di lui? Eccome se puoi farlo.
    Noi siamo uguali e te lo sintetizzo così:
    tolto lui dalle palle, torneremo a parlare di politica (coi controcoglioni anche, perchè saremo più forti di prima proprio grazie al suo “regime morbido”; un pò come essere vaccinati).
    Se riusciamo a toglierci lui dalle palle, personaggi come Veltroni, D’Alema o Casini “ce li mangiamo e li ricachiamo”, come si dice dalle mie parti (linguaggio folkloristico ma chiaro, spero :).

    Per quanto riguarda i tuoi piani per la destra, io li vedo molto più caotici.
    Il centro di Casini (senza contare Rutelli), non crescerà mai, più di così. Il PdL si scinderà e non si uniranno mai più insieme perchè se lo facessero gli elettori dei due schieramenti gli andrebbero in quel posto (sono troppo “estremizzati” dai comportamenti dei loro capoccioni); la sinistra veleggerà nel suo mondo ancora per un bel pò.
    Insomma… sarà un bel puttanaio!
    Ma c’è di buono che da un puttanaio simile potrebbe crescere qualcosa di buono (io ci spero e una mezza idea ce l’ho anche :)).

  6. l’antiberlusconismo è un valore. Il berlusconismo è un infame reato.

  7. @panattoni e mediolungo

    faccio un ultimo sforzo serio di dialogo
    provando, a differenza vostra, anche ad esser sincero

    piantatela di fare le vittime, di non essere capiti sull’ironia, sul voler dialogare di politica
    non fate i finti tonti
    siete falsi ed ipocriti

    in particolare per panattoni che liquida le questioni costituzionali e sulla concentrazione del potere
    come stronzate da intellettualoidi trogloditi
    e vorrebbe sapere come pensiamo di sostituire berlusconi
    che loro han già pronto casini con la lega e fini

    a parte che sei tu che fai scenari onirici e dovresti svegliarti prima di parlare
    e non continuare a parlare nel sogno

    poi provo ad esser sincero:
    innanzitutto verrebbe voglia di parlare con voi se ammetteste un po’ di cose sul vostro premier
    finchè lo giustificate e difendete attaccando con le tiritere alla gasparri e capezzone
    non vien molta voglia di parlare seriamente con voi…

    Comunque proviamoci

    Complimenti per la fiera delle banalità e dei luoghi comuni.

    Allora vediamo:

    – l’informazione determina il voto perché l’informazione determina qualsiasi azione. Se non so su quale terreno mi muovo non mi muovo, se non conosco le istruzioni non uso un palmare. Se non so (perché mi viene celato) quello che fanno il governo e la maggioranza o se mi viene data solo propaganda, non posso votare secondo un criterio formato e completo. Non è questione di essere idioti. E’ questione di essere messi in grado di valutare per scegliere. Visto l’ossessione di Berlusconi per cercare di impedire le trasmissioni sgradite, direi che non sono l’unico che pensa così…

    2- Berlusconi controlla i media dove si forma l’opinione della gente: il TG1, il TG5 per quelli che seguono le notizie, Chi, Verissimo ed altri rotocalchi per chi segue altro. Diciamo intorno al 70/80% della popolazione si informa ESCLUSIVAMENTE attraverso fonti controllate da Berlusconi.

    3- La società civile é vero ancora non si ribella affatto per le ragioni di cui sopra. Gli unici che si ribellano sono i pochi che acquisiscono le loro informazioni da altri canali (internet, giornali non controllati, stampa estera, satellite). Una minoranza.
    La società civile comincia a ribellarsi quando un certo congruo numero arriva a consumare la carne che aveva intorno all’osso
    da quel momento in poi
    si incazza e comincia a criticare anche cose che prima ingurgitava come
    queste critiche di minoranza sul conflitto di interessi, la dittatura mediatica la difesa della costituzione
    prima non gliene fregava molto ora che è arrivata al’osso
    diventa più sensibile
    è la storia dell’umanità, tutto sommato
    per stasera è sufficiente…

  8. dimenticavo: è quello che sta succedendo nelle ultime settimane
    un certo numero di italiani somno arrivati all’osso ed hanno cominciato a non guardare più con noia o distrazione ma con rabbia ed indignazione alle critiche antiberlusconiane…
    si è arrivati al punto di rottura ed è iniziata la discesa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...