LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse

Ho deciso di candidarmi alle elezioni regionali

40 commenti

vota Antonio,vota Antonio,vota Antonio.....

Riporto qui sotto il testo della nota che ho scritto su FB il giorno dopo aver accettato per raccontare come sono arrivata alla decisione.

Una scelta criticabile…………..

Lo so, probabilmente molti di voi grideranno alla scandalo appena leggeranno cosa sto per scrivere.Circa un mese fa mi era stato chiesto di candidarmi nelle liste IDV alle elezioni regionali.
Chi me lo doveva chiedere ( Alfredo Colangelo che ospita gratuitamente in un suo server il sito http://www.noberlusconiday.org ) rispose -CONOSCENDOMI BENE – che era sicuramente un NO.
E difatti confermai : sicuramente NO.

La scorsa settimana parlando con Marco Manneschi , dell’IDV aretina, durante un volantinaggio per i SIT IN del 30 gennaio mi fece riflettere una sua affermazione mentre mi diceva che ero ancora in tempo a cambiare idea per la candidatura.

Mi disse più o meno : E’ un momento di emergenza democratica dobbiamo stare uniti….

La cosa finì lì, ma nella mia testa partirono una serie di pensieri e di riflessioni sul nostro essere contrari a questa strada ( quella elettorale ).
Mi sono chiesta e continuo a chiedermi se è il caso di buttare al vento questa che comunque è una opportunità di poter dire la nostra in altre sedi che non siano la piazza.
Mi sono chiesta e continuo a chiedermi se veramente non ci interessa cosa succede alle elezioni quando la gente voterà di nuovo i soliti nomi, turandosi il naso….
Mi sono chiesta e continuo a chiedermi se la presenza di appartenenti al popolo viola nelle liste potrà portare qualcosa di nuovo anche in questa sede…

Ancora in piena riflessione mi confronto con Gemma Valentini ( Popolo viola di Arezzo- Valtiberina nonchè attivissima precaria della scuola ) e le chiedo consiglio.
Inutile dire quale è stato il suo consiglio, visto che anche lei è stata contattata ed ha accettato.
Entusiasta Gemma mi dice dai Franca accetta … ed io, quasi scherzando, ” quasi quasi visto che ci sei anche tu .. così facciamo il popolo viola all’interno delle liste IDV ….”

Due giorni dopo ( ieri mattina ) una telefonata di Marco che mi chiede se ci ho ripensato….tempo per decidere : pochi minuti ed una domanda ” eventualmente posso essere indicata come indipendente ? ”
La sua risposta è sì.
La mia risposta è sì.

Ancora oggi non so se ho fatto bene, i miei sentimenti sono altalenanti.
Una cosa è certa : dovevo dirvelo subito.

Per trasparenza e lealtà.

So che questa mia scelta probabilmente mi creerà qualche problema/critica/ interpretazioni dietrologiche, ma non importa.
Questa è la verità, i fatti sono andati così.
Chi ci vuol credere ci creda, e chi non ci vuol credere pazienza….nemici come prima…
Franca

( cliccate qui per leggere i commenti )

P.S. : Oggi so che sono capolista nella circoscrizione di Arezzo, come indipendente ovviamente.

venerdì la prima conferenza stampa per presentare la lista e via………….


Annunci

Autore: francacorradini

essere pensante

40 thoughts on “Ho deciso di candidarmi alle elezioni regionali

  1. Franca hai fatto bene, benissimo
    E’ un motivo in più per sperare che l’IdV diventi un serio movimento popolare e democratico.
    Quanto è successo domenica ha deluso tanti che guardavamo con speranza (ma anche con perplessità) le iniziative politiche di Di Pietro, la necessità di superare lo spontaneismo, grezzo e senza grande attenzione alla strategia politica di questo leader. L’autogol di domenica è una contraddizione grave.
    Oltre agli auguri, debbo solo raccomandarti di non dimenticare MAI che entrando in quella cloaca è facile
    sporcarsi, più di quanto si possa immaginare.
    Non ci deludere, ti prego!

  2. Benvenuta Franca,
    più giovani siamo in IDV meno De Luca candidati per acclamazione ci saranno. In bocca al lupo!

  3. sorellina hai fatto una gran cazzata…
    alla regione ti tritureranno e , conoscendoti, ti farai male…
    dovevi rimanere fuori e contrattare le tue proposte col popolo viola, premendo sui partiti con la forza delle vostre iniziative
    rimanere movimento, provare a cambiare le cose
    con più forza e più potere contrattuale più tardi
    rimischiando le carte a sinistra
    dove è più facile per ovvi motivi ( stanno in fase magmatica da dopo trauma hanno un pensiero debolissimo e sono disponibilissimi…)
    riprendere il bandolo della matassa
    da SINISTRA
    l’IDV è un movimento giustizialista di destra
    comunque
    la stima personale per te, per la tua onestà
    per le tue capacità – verificate personalmente –
    per quel che hai fatto nella vita
    sia come storia personale che nella attività di lavoro
    con le tue battaglie nella scuola
    che nella organizzazione miracolosa e meravigliosa a cui ho assistito del popolo viola
    rimangono intatte
    come il mio affetto
    sorellì
    però hai fatto una cazzata…
    comunque
    non ti dirò più niente
    questa è la prma e ultima volta che publicamente – come già fatto privatamente –
    ti critico e contesto la tua scelta
    da oggi in poi pur a malincuore
    ti appoggerò e per quel che posso
    ti darò una mano
    tua
    Rosy

  4. Hai fatto benissimo!
    Ti tritureranno? Pazienza, tu avrai la coscienza a posto. E, in fondo, sei segnata come indipendete quindi tutte le porte che sei riuscita ad aprire fino ad ora rimarranno tali (e anche quelle chiuse rimarrano chiuse :)).

    Io appoggio il popolo viola ma proprio non mi và giù questa idea di tenersi fuori dalla vita politica e dai partiti (capisco quelli che fanno schifo e che accettano candidati solo se hanno problemi con la giustizia, ma per altri…).

    Comunque è solo un mio pensiero: il popolo viola serve per far capire i pensieri del popolo senza il filtro di televisioni, giornali o sondaggisti (pagati da chi gli chiede il sondaggio) con manifestazioni, azioni, sit-in spettacolari che attirino le persone e facciano pensare.
    Ma poi c’è la politica; senza non andiamo da nessuna parte.

    • la penso anch’io così come te esattamente e aggiungo..la mia porta rimarrà aperta, pronta per la fuga al primo tentativo di “imbavagliamento”

      • non dar retta ai balilla ed alla sua bile
        anch’io sono impegnato nel popolo viola e sono contento che uno di noi entri dentro a sporcarsi le mani…
        per quanto proveanno a triturarti
        dentro l’IDV c’è di tutto
        anche gente vera
        imparagonabile coi gerachi leccapiedi della destra del sultano malato

  5. Franca,

    con te nell’IDV ci sarà almeno 1 persona per bene nel partito.

    Non riesco a capire come tu possa associarti a gente della risma di Pancho Pardi o al simpaticissimo ed equilibratissimo Donadi, per non parlare del leader maximo che a fatica parla in italiano e sembra un cabarettista o di De Magistris, che ha alzato un polverone per nulla ma intanto si è fatto eleggere….

    comunque nella vita ognuno è libero di sbagliare come vuole, resti comunque una persona per bene ed i casi sono due, o ti triturano all’interno del partito o magari fai sentire qualcosa dall’IDV della tua regione che non sia la solita demagogia o propaganda.

    In bocca al lupo per l’elezione, sei comunque una persona onesta (una cosa rara come un Unicorno in un bosco nella politica) e quindi danni non puoi fare.

  6. Condivido, posso dire sempre, quanto scrive Rosy, ma sulla scelta di Franca, pur ricca di grosse problematiche, (che la nostra candidata dovrà pure affrontare) non sono d’accordo.
    Proprio per una occasionale spinta di Franca, ho ripreso, dopo secoli di distacco a impegnarmi nel movimento. Entrando in contatto con i Viola ho subito comininciato a motare le enormi differenze con gli anni del ’68. Un movimento che appare meno, molto meno, ideologico, con tendenze fondamentalmente più progressiste. Noi allora subimmo molte influenze di situazioni che il tempo ha quasi totalmente ridiminsionato e in certi casi cancellato.
    E quegli schemi che ci si proposero furono disastrosi. Oggi sembra tutto più vago, più spontaneo, senza tabù ideologici da difendere.
    Non è tutto rose e fiori, certamente, ma nell’insieme “può” portare a risultati più realistici. Del resto non vedo come sia possibile sconfiggere una destra peronista senza abbattere i suoi alleati “di sinistra” da Casini, a Rutelli, a Dalema, a Bersani, a Napolitano, a Bertinotti per fare un po’ di nomi importanti, la cricca al potere per diritti dinastico. Il Colpo di Stato del Sultano sta passando con la loro squallida collaborazione.

  7. sono contento della tua scelta
    bisogna sporcarsi le mani non si può solo chiacchierare in web o al bar
    a differenza di rosellina penso che hai scelto bene anche il partito
    dove la difesa della costituzione e la lotta contro berlusconi sono obiettivi in comune col popolo viola e quindi mi sembra una scelta coerente

    piccola parentesi
    certo è che criticare come politicanti donati de magistris ecc.
    dopo essersi cuccati ed aver digerito berlusconi schifani calderoli gasparri borghezio storace santanché boso gentilini mussolini fiore bondi la russa e camerati e leccapiedi vari
    è una cosa che fa ridere e piangere insieme…

    è incredibile la faccia di culo di costui che è come quello che ha appena stuprato sequestrato e rapinato ed ucciso
    e che torna a casa apre la tv e comincia a smadonnare contro i furti d’auto

    la stessa cosa…
    ma un po’ di dignità e star zitti niente?
    Sta lì a far il tifo per la risma di farabutti più atroce della storia di questo paese
    ed ancora ha il coraggio di fare lo spiritoso su de magistris ecc.
    gli italiani cialtroni sono unici ed aver queste facce da culo incredibili e sensa vergogna…
    comunque brava Franca
    spero anzi ti auguro di farcela.

  8. posso dire che me lo aspettavo
    conclusione logica, triste e scontata
    una storia politica e personale di una ambiguità e di un mistero enormi
    Franca è una persona capace ma che ancora mi arriva misteriosa ed ambigua nelle sue scelte ( dal voto a berlusconi all’antiberlusconismo spinto in pochissimi mesi…)
    mi chiedo e vi chiedo se ancora ci sono i termini per lavorare – anche se poco – insieme qua dentro
    se deve divenire il bollettino ufficiale di di pietro ad arezzo ditemelo prima e con chiarezza
    che vi saluto
    grazie

    • lo è già da tempo, non mi sembra che a parte te ed i miei rarissimi articoli ci sia qualcuno di destra qui dentro.

      quindi dove è la novità?

      prendi a prestito un loro modo di dire, e quindi resta e resisti, resisti, resisti all’onda viola (rossa….)

    • Mai sentito parlare di persone ONESTE???

  9. quando la lega era fascista ma libera, autonoma http://oknotizie.virgilio.it/go.php?us=30f55228a2b6e1d7&noreload=1
    ora è fascista ed al soldo di un delinquente
    servi dei servi del berlusca
    attendo repliche senza insulti
    so che è difficlie ma provateci
    camerati…

  10. concordo in tutto con Franca e la sua scelta, naturale conseguenza della vorticosa efficace miracolosa attività politica svolta con l’onda viola e prima ancora con la scuola contro la Gelmini
    direi che me lo aspettavo…

  11. Sembrano le parole di una condannata al patibolo… roba da matti.
    Il sontuoso stipendio da Consigliere regionale sarà interamente devoluto in opere di bene, suppongo.

  12. no anzi franca ha deciso di regalartene una quota
    cos’ potrai finalmente farti il trapianto al cervello che aspetti da anni
    e la pianterai di sbavare rabbia in giro…

  13. Chi “sbava rabbia” sei tu, cara, a giudicare dalla risposta e dall’insulto gratuito. No problem comunque, da chi non ha argomenti non mi aspetto nulla di diverso.
    Ribadisco che mi fanno abbastanza ridere i dubbi esistenziali derivanti dall’andare ad intascare la bellezza di 3.500 euro al mese, per cinque anni. O si promette di devolvere in qualche maniera quella cifra (o una buona parte di essa), oppure si abbia la decenza di tacere.

  14. probabilmente rosy è stanca, come anch’io del resto, di chiacchieroni e provocatori del menga
    se conoscessi la storia personale fatta di generosità ed impegno gratuito e spesso coraggioso della persona di cui stai sparlando
    ci penseresti due volte prima di dire le solite minchiate qualunquistiche
    questo è il momento di impegnarsi
    fallo anche tu
    oppure devo pensare che sei un fan della delega e della chiacchiera da bar
    o peggio ancora il solito berlusclone

  15. Sono arrivato qui dal blog di Gilioli, quindi non conosco nessuno di voi.
    I miei dubbi però rimangono: va bene tutto… impegno civile, coraggio, generosità ecc… ma qui si parla di andare a guadagnare uno stipendio bello sostanzioso, e come capolista circoscrizionale dell’IDV l’elezione è pressochè certa. E allora, in attesa di poter fare a Franca le congratulazioni per la sua elezione (per scaramanzia non le faccio ora), le rifaccio presente che i dubbi e i tormenti interiori relativi alla possibilità di andare a guadagnare 7 milioni di lire al mese per cinque anni mi fanno abbastanza ridere.
    Con tutto il rispetto per quello che ha fatto finora, stando a quanto dite voi (e non ho motivo di dubitare).
    Non risponderò più. Saluti 🙂

  16. non vedo perchè non devi rispondere più…
    ti impressionano i toni duri?
    Qui c’é gente che si fa saltare la mosca al naso
    ma non dice bugie
    comunque saluti

  17. Per non annoiare.
    Ciao.

  18. Intanto vorrei chiarire che i 3500 € di cui parla frank mi sembrano, per la casta una miseria e perciò penso inesatti. Infatti qui da noi, nella nostra disastrata isola le cifre sono di oltre 15.000 € mensili. I 3500 mi sembrano, a naso, un lapsus.
    Dico questo a sostegno di quanto ho antecipato già nel primissimo intervento su questa pagina.
    Per quanto la fiducia che noi tutti stiamo manifestando a Franca sia di grande auspicio, ciò non toglie che in quegli ambienti malsani e contaminati è facile ammalarsi. E la difesa di Franca dovrà essere affidata al legame profondo da instaurare col Popolo Viola.

  19. Fatto bene.
    Non per la scelta del partito, ma in generale perchè il popolo viola deve provarle tutte per portare avanti le sue idee.
    Sarebbe bello avere qualche persona del popolo viola in tanti partiti, allora sì che saremmo veramente apartitici.. no?

    • assolutamente d’accordo
      trasversale fu la manifestazione
      trasversale deve/può essere tutto il resto
      non solo apartitici, ma potremmo essere tanti piccoli “grilli parlanti” sparsi ovunque o come li vogliamo definire….

      • per il partito: decisamente sono capitata in un brutto momento, confesso che se me lo avessero chiesto dopo il congresso non so se avrei dato la stessa risposta…..

        • Proprio per questo c’è bisogno di gente “sana” al suo interno.
          In fondo… oggi come oggi, è più facile migliorare l’IdV che qualsiasi altro partito (gli altri son messi talmente male…).

  20. siete illusi
    l’idv è un partito nato dalle procure e pompato dalla CIA di OBAMA in chiava antieuropea
    di pietro è un questurino minorato
    e de magistris un giudice incapace e comunista
    non vi resta che piangere
    berlusconi non cadrà mai
    e voi spargitori di lacrime sangue tasse e centri sociali rimarrete fregati per almenbo altri 20 anni
    In alto i cuori

  21. ecco il solito maiale fascista scampato alle foibe

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...