LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse

Come è facile far gridare “al lupo al lupo” se non si danno notizie corrette

2 commenti

Vi porto una dimostrazione direttamente da un post  che ho pubblicato su  un  altro mio blog

A scuola di bugie

Due pesi e due misure ?

No, non sono due pesi e due misure.

Nei giorni scorsi alcuni organi di stampa e portali del settore scuola hanno riportato la notizia di aumenti indiscriminati ai docenti di religione.

Se volessi fare della demagogia pretestuosa griderei allo scandalo.

Ma non è il caso, anzi bisogna essere  corretti.

Questo ventilato aumento non è altro che l’applicazione del contratto del 2007 che, unificando  le due voci  che compongono lo stipendio di tutto il personale  ( per la precisione  stipendio base e indennità integrativa ) ha prodotto l’effetto che ogni emolumento collegato debba ricomprendere entrambe le voci e non solo la prima  come succedeva  in passato ( stipendio base ).

Tutto ciò con l’inevitabile effetto di produrre un aumento di  alcuni compensi.

Per dovere di cronaca i primi a beneficiarne sono stati i docenti di ruolo che hanno un orario di cattedra superiore a quello previsto dalla norma.

E di seguito anche chi ha sostituito i colleghi assenti chi  svolge le ore di pratica sportiva ecc.

continua qui : Due pesi e due misure ?

Franca

Annunci

Autore: francacorradini

essere pensante

2 thoughts on “Come è facile far gridare “al lupo al lupo” se non si danno notizie corrette

  1. non parliamo di notizie corrette , parliamo invece di censura di regime

  2. Pingback: Notizie dai blog su ....inizio ad avere una sana allergia all' umanitá....

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...