LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse

Il miglior governo degli ultimi 150 anni. Come annunci e promesse diventano bugie…

36 commenti

Ricevo da Alfonso Tommasini che spesso commenta qui da noi un post che pubblico senz’altro.

Rosy

***

Tralasciamo la mafia, le puttane, la sua amicizia coi peggiori elementi in Italia ed all’estero, il conflitto di interessi e le 16 leggi ad personam fatte votare dai suoi parlamentari camerieri.

Concentriamoci sui successi del miglior governo degli ultimi 150 anni con riferimento specifico alle famose 7 Missioni per l’Italia, ve le ricordate?

1) Scuola.

Promesse: efficienza, merito, voto di condotta, scuole moderne e funzionali.

Realizzato: grembiulino, voto di condotta, riduzione delle cattedre, licenziamento professori di sostegno, 40mila precari espulsi dalla scuola, scuole sovraffollate e riduzione drastica del numero delle ore di insegnamento

2) Federalismo.

Promesse: federalismo fiscale, più potere alle regioni, Senato delle regioni.

Realizzato: praticamente azzerati i trasferimenti Stato-Enti Locali, patto di stabilità interno intoccabile, decreti ministeriali che bypassano i poteri delle regioni (Nucleare, Inceneritori, Rete gas, Rete elettrica)

3) Sanità.

Promesse: dentiere gratis per gli over 70, efficienza, merito, modernizzazione.

Realizzato: taglio di 8 mld di euro in 3 anni, progetto di convertire il 50% delle strutture pubbliche in private (all’interno degli ospedali stessi), Topo Gigio sottosegretario alla salute.

4) Criminalità, Giustizia, Immigrazione.Sicurezza

Promesse: certezza della pena, “pulizia” delle strade, lotta senza quartiere alla criminalità, poliziotti di quartiere. “Aumento progressivo delle risorse per la sicurezza. Maggiore presenza sul territorio delle forze dell’ordine” (programma Pdl).

realizzato: il contrario Nel 2009 ci sono due grandi manifestazioni di protesta contutti i sindacati di polizia, da destra a sinistra, che sono scesi in piazza. E’ notizia di queste ore che hanno rotto le trattative col governo sull’entità dell’aumento e sui tagli.Il segretario del Siulp dichiara: “Le auto sono usurate, mancano gli uomini, gli organici sono ridotti all’osso, gli agenti che vanno in pensione non vengono sostituiti”. Nella manovra finanziaria triennale sono del resto previsti tagli progressivi per circa 3 miliardi e mezzo di euro. E quest’anno il taglio è di 931 milioni di euro. (n.d.r.: e la mafia ringrazia!).Criminalità in aumento, Palermo paralizzata dai rifiuti, 6 richieste di ronde in tutta Italia, cancellazione delle intercettazioni, processo breve (colpo di spugna su Calciopoli, rifiuti Campania, Thyssen, Cirio,Parmalat e processi di mafia), scudo fiscale e rientro capitali illeciti, favoreggiamento delle organizzazioni mafiose con i beni confiscati messi all’asta, reato di clandestinità, aumento degli sbarchi.

5) Tasse.

Promessa: diminuzione delle tasse.

Realizzato: aumento delle tasse

6) Economia e crisi economica.

Promesso: contrastare la crisi, sottovalutata dal governo Prodi, con aiuti alle famiglie e alle imprese, riduzione spesa pubblica a partire dal costo della politica e dell’apparato burocratico.

Realizzato: la crisi non esiste, sostanziale cancellazione di ogni credito di imposta alle imprese, cancellazione dei fondi per le riconversioni energetiche, debito pubblico alle stelle, aumento dell’evasione fiscale

7) Sociale.

Promesso: niente.

Realizzato: cancellazione 5×1000, dimezzamento fondi per il Servizio Civile Nazionale, ammortizzatori sociali al lumicino

Ecco che non di fa fatica certo a capire come mai Indro Montanelli, uno che lo conosceva bene, scrivesse: “Berlusconi è allergico alla verità. Ha una voluttuaria e voluttuosa propensione alla menzogna”. Per poi aggiungere quasi profetico: “‘Chiagne e fotte’ dicono a Napoli dei tipi come lui“.

Altre menzogne.

Trasporto aereo

Aveva promesso in campagna elettorale il rilancio di Alitalia” che doveva rimanere italiana“,ed aveva assicurato che  Malpensa non sarebbe stata toccata :”Penso che non sia assolutamente possibile che un hub come Malpensa venga privato del 72 per cento dei voli. Quelle di Air France sono condizioni irricevibili. Perché di fronte a 200-300 milioni di perdite per Alitalia l’abbandono di Malpensa comporterebbe perdite per oltre un miliardo di euro” (4-18 marzo, 2008).”Faremo unrilancio del trasporto aereo, con la valorizzazione e lo sviluppo degli hub di Malpensa e Fiumicino” (programma del Pdl: sette missioni per l’Italia, 2008).

Risultato: Dopo che lo stato italiano si è accollato personalmente 1 miliardo di debiti ( nella proposta di vendita ad Air France col precedente governo se li sarebbero sobbarcati i francesi!) nell’aprile del 2009 la cordata italiana della Cai voluta da Berlusconi sceglie solo Fiumicino come hub: a Malpensa, Alitalia conserva 187 voli alla settimana su 1.237. I cassintegrati dello scalo, considerando l’indotto, sono 2.500. (n.d.r.: e le bandiere verdi della Lega sono sparite!)

«Merci Silvio». Il quotidiano economico francese Les Echos per commentare l’accordo che per 322 milioni di euro consegna in pratica Alitalia ai francesi scegli un titolo inequivocabile. I francesi in sostanza ringraziano il premier Silvio Berlusconi per aver permesso alla compagnia parigina di mettere le mani sul ricco mercato italiano del trasporto aereo a un prezzo nettamente più basso di quello ipotizzato oltre un anno fa.

Social cardNe abbiamo date più di un milione e 300 mila ed è stato un gran successo. Sono anonime e quindi non toccano la dignità di nessuno. Infatti le Poste sono state invase da un gran numero di persone che ne hanno fatto richiesta” (18 dicembre 2008)

I dati aggiornati ad oggi , fine  2009,  dicono però che le social card consegnate (contenenti 40 euro) erano 560.000 e chi l’ha ottenuta, quei pochi , ha dovuto fare una vera e propria via crucis con decine di giorni persi a fare file …

Qualche tempo fa addirittura emisero molte card prive di fondi ( 190 mila)con conseguente umiliazione di molti indigenti e pensionati costretti a lasciare la spesa alle casse dei supermercati.

Bonus bebèReintroduzione del bonus bebè per sostenere la natalità. Graduale e progressiva riduzione dell’Iva sul latte, alimenti e prodotti per l’infanzia” (programma Pdl)

Non pervenuti. Lo ammette anche il sottosegretario, Carlo Giovanardi, che il 15 maggio spiega: “Le risorse non ci sono”.

Il miglior governo degli ultimi 150 anni come capacità di annunci pubblicitari…

Alfonso Tommasini

Annunci

Autore: laconoscenzarendeliberi

per favorire l'incontro di idee anche diverse

36 thoughts on “Il miglior governo degli ultimi 150 anni. Come annunci e promesse diventano bugie…

  1. Non dimentichiamo la promessa di eliminare il bollo auto e moto, sventolato da Vespa l’ultimo giorno di campagna elettorale.

    E la tredicesima mensilità è stata detassata?

  2. continuando a dire stupidaggini fra un po’ direte che l’ha abolita

  3. quanto alla social card un piccolo aiuto a seicentomila poveri non è da sputarci sopra
    anche perché dovreste dire cosa avrebbe fatto prodi, anzi cosa ha fatto prodi: nulla!!!

  4. è tutto un elenco di bugie ma non ho voglia di perdere tempo a smentirle una per una
    già sapete da soli quante bugie ha scritto l’autore del post: una vagonata…..

    • Io invece mi aspetto proprio che tu ti metta ad elencarle…altrimenti fai solo la figura del buffone di corte.

    • caro mediolungo, stai abbaiando come uno degli amici di B.

      -Vergogna!-
      -Menzogne!-
      -Prodi non ha fatto nulla!-

      Ma non stai rispondendo nel merito. Torna a guardare la tv e cerca di imparare almeno qualche frase piú articolata. So che é difficile, ma puoi provare.

  5. beh se sono tutte bugie, e io non posso ne appurarlo ne smentirlo, ti prego, smentiscile in modo di dare la possibilità a tutti di sentire le due campane e trarne conseguenze…….

  6. Pingback: Il miglior governo degli ultimi 150 anni. Come annunci e promesse …

  7. @Mediolungo,
    per venirti incontro ti dico: smentiscine almeno una, così non ti suderanno le meningi, e ti avanzerà tempo per leggere “Il Giornale”, guardare il “Grande Fratello” e per la Playstation.

  8. Mediolungo, se fosse in buoba fede, farebbe una delle due cose che seguono:

    a) chiederebbe all’autore del post di documentare con dati, fatti e citando le fonti cui li attinge, le affermazioni contenuttre nel post; oppure,

    b) porterebbe lui dati, fatti documentati e verificabili attraverso fonti da lui stesso citate (non di parte ovviamente) che smentiscano le asserzioni dellìautore del post.

    Per il momento non ha fatto né l’una né l’altra cosa.
    Aspettiamo trepidanti.

  9. Non è necessario a mio giudizio far cercare fonti ad altri per accertare alcune verità. O per lo meno è un requisito largamente insufficiente quando non si ha l’onestà intellettuale di base di riconoscere la totale aberrante anomalia che rappresenta Berlusconi nel sistema politico di un moderno Stato di diritto. Valutare criticamente ciò che accade all’interno del proprio schieramento e trovare delle positività in quello avversario non è merce in vendita. Ci stanno insegnando ad essere tifosi. Chi mente con migliori argomenti strumentali è considerato più in gamba. E se provassimo a fare i cittadini?

  10. bene da cittadino ti dico che a me piace questo governo.
    Abbiamo risposto credo bene a tutte le emergenze su cui siamo dovuti intervenire, la decisione di tutelare il sistema bancario, garantendo i risparmi dei depositi va nella direzione giusta.
    Si è riportato all’ordine del giorno il problema del nostro fabbisogno energetico rimettendo in gioco anche l’energia nucleare, si è affrontata la questione rifiuti a Napoli, la campagna antifannulloni nella P.A ha prodotti risultati positivi, la questione immigrazione clandestina è stata affrontata con i duri e necessari provvedimenti. I soldati contro la microcriminalità, abolizione dell’ICI, , provvedimenti contro la prostituzione in strada: sono fatti veri questi…
    Abbiamo mantenuto italiana la compagnia di bandiera, l’Alitalia”,
    mentre c’e’ stato un intervento tempestivo sul fronte del terremoto in Abruzzo.
    Emergenza criminalità e sicurezza : abbiamo colpito la mafia con catture eccezionali
    Politica estera: acquisizione di rilevanza internazionale dell’Italia e ingresso della Russia nell’Unione Europea riavvicinamento all’occidente della Libia e della Bielorussia
    Fiscop: riportati con lo scudo 7,8 miliardi in Italia di tasse evase
    sul fronte sanitario ammiamo messo in riga le regioni spendaccione costringendole a metterci la faccia col ticket se dovessero sforare
    taglio delle comunità montane che sono almeno per metà degli sprechi
    E l’alta velocità? ED IL digitale terrestre?
    Comunque per chidere il mio governo liberale fa poche cose giuste e lascia alle energie animali del mercato svolgere il resto…
    e fra un pò ci rimettiamo in piedi!

    • il nucleare: mentre il mondo investe nelle rinnovabili e smantella le centrali, noi compriamo tecnologia straniera per costruire delle centrali da mandare avanti con uranio comprato all’estero. Non mi pare proprio autosufficienza energetica. Senza contare che giá ci sono state proteste nei siti delle nuove centrali.
      L’immigrazione clandestina é stata affrontata proprio bene, con provvedimenti tipo la denuncia dei clandestini che vanno in ospedale. Vedremo poi con tutti i processi per immigrazione clandestina.
      I soldati sono 4 gatti, mentre i sindacati di polizia scioperano e fanno notare che non c’é benzina per le volanti.
      Alitalia é italiana ma al 25% controllata da Air France, Malpensa doveva essere salvato e invece é stato praticamente abbandonato a sé stesso.
      La Russia in UE!? La Libia e la Bielorussia poi, grandi democrazie amiche di B.
      Riportati in Italia miliardi e miliardi di fondi neri fuoriusciti, riciclaggio di denaro sporco sponsorizzato dallo stato, e le banche ringraziano.
      L’alta velocitá é un’opera prevista da decenni, non certo SOLO merito di Silvio. Il digitale terrestre funziona proprio bene, infatti molti italiani che prendevano tranquillamente l’analogico dovranno installare una parabola e un decoder per la piattaforma Tivusat, che sopperisce alle mancanze del DVB. Ecco come si mettono le mani nelle tasche degli italiani.

      Nel frattempo un po’ di leggine per pararsi le chiappe dai processi…

      Ma per favore

    • Telerimbambito

  11. “acquisizione di rilevanza internazionale dell’Italia” ???

    “ingresso della Russia nell’Unione Europea”????!!!!

    Ma questo qui ha bevuto?

  12. per ingresso intendevo con tutta evidenza grande riavvicinamento all’europa
    il resto
    non sto qui a prendermi statuine in bocca da frustrati di passaggio
    tutto il mondo dice che l’Italia è condotta bene fuori dalla crisi
    meglio di molti altri paesi
    andate a giocare copn travaglio a chi sputa più in alto e mollatemi

  13. bravo dati ogni tanto la racconti giusta
    io parlo di economia non di gossip per fanciulle annoiate come te
    beccati questa e leggi in silenzio http://www.agoravox.it/attualita/economia/article/economia-italia-campione-d-inverno-11920
    notizia pubblicata da giornaletti web della sinistra

  14. se fossi sempre così collaborativo potresti essere un uomo migliore invece che il rompipalle che sei

  15. PS: e di tutte queste meraviglie, di grazia, quali sarebbero merito di un governo che non ha fatto praticamente niente per la crisi?

  16. i vostri governi dirigisti e statalisti fanno un mucchio di cose dannose, il governo liberale guida senza influenzare negativamente l’economia – basti pensare alle tasse invariate – con pochi atti utili
    e grazie a ciò siamo ai primi in europa nell’uscire bene da questa situazione

  17. Gentile Sig Mediolungo, io credo che la crisi italiana e’ strutturale e non ha niente a che vedere con la crisi finanziaria. In Italia arriveranno solo gli effetti secondari della crisi. Non c’e’ niente di piu lontano della parola liberale di questo governo cosi come di tutti i governi italiani che lo hanno preceduto negli ultimi 70 anni. Ma gli ultimi 20 sono stati i peggiori. Comunque una frase che ha detto e’ giusta: “energie animali”. Si e’ vero l’Italia e’ governata da energie animali, ma non ha niente a che vedere con il mercato, l’italia e’ fuori dal mercato. Saluti.

  18. Vorrei conoscere l’opinione di mediolungo sulla destra moderna che si intravede con le dichiarazioni di Fini e con almeno un fatto di Fabio Granata. Mi riferisco all’astensione di Granata sul voto per l’arresto di Cosentino.Ritengo con ovvietà che il quadro istituzionale sia il fondamento di ogni tipo di Stato.E’ nel quadro normativo che uno Stato si da che si possono discutere sostenere o rigettare le scelte dell’esecutivo.Sono un elettore del centro sinistra ed in caso di eventuale risposta gradirei si evitasse l’argomentazione del”compagno Fini”.Stessa richiesta avanzata a mediolungo la rivolgo a dati e fatti.

  19. la destra moderna è berlusconi che ha modificato il rapporto fiduciario con l’elettorato ed ha dato un impronta del fare.
    E’ lui che incarna il bipolarismo e la differenza tra i politicati di professione ed il leader capace di decidere perchè senza incrostazioni ideologiche ma mosso dal buon senso.
    Fini è solo un furbetto in cerca di gloria a sinistra per far fuori s.b.

    • Un commento, quest’ultimo di mediolungo, che è solo una sequela di slogan. E che oltre tutto non c’entra una mazza con l’argomento dell’economia e della crisi.
      QUando questo signore non sa più che pesci pigliare mette su il disco della propaganda.
      Evidentemente gli hanno lavato il cervello.

  20. io ho risposto alla gentile domanda di Gori
    delle tue sclerotiche sbavature me ne impippo
    la devi piantare di insultarmi e pedinarmi
    altrimenti lo faccio anch’io
    a proposito:
    come va il tuo blog ora che hai inniettato sangue fresco?
    Vedo che cavallo matto e company sono a delirare anche da te, ah ah ah
    così avremo un altro giornaletto della questura mista alla voce dei centri sociali
    il nuovo nome del blog: “procure rosse e commissari del popolo, con visita di donzelle inacidite con gonnoni a fiori” ah ah ah ah ah

    • Questo rappresentate del genere umano non conosce i significato della parola insulto.
      E delel sue velate minacce, me ne impipo.

      • “gli hanno lavato il cervello” in Italia è un insulto
        forse in Cina no.
        Scambiare per “velate minacce” una presa per i fondelli
        è invece un insulto alla mia intelligenza
        mentre è corente con la tua…

        • Ridicolo.
          “Gli hanno lavato il cervello” significa solo che sei stato influenzato dalla propaganda. Se questo è un insulto, tu sei Madre Teresa.
          Il tuo riferimento allì’intelligenza, invece lo sarebbe, se non fosse che provenendo da te, è un complimento…

  21. Pingback: Kataweb.it - Blog - Bonazeta » Blog Archive » Libri. Sara’ Vero? Verita’ su bugie di guerra. Bufale secondo Remondino e Buonanno. La politica e la menzogna

  22. Pingback: MALATI DI ‘PINOCCHITE’ – Le sanatorie premiano i furbi. E Berlusconi nel 2008 giurò: «MAI PIU’» « Solleviamoci’s Weblog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...