LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse

Cronaca dalla manifestazione

45 commenti

Manifestanti al corteo No B-day

Questo è quel che ho visto oggi a Roma dalle 11 in poi.

Imponente e viola a Roma va di scena la  grande manifestazione contro il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, il No B-Day.

Il bel tempo ha fatto da splendida cornice a tutta questa gente che viene da ogni parte d’Italia.

Mentre mi muovo dalla stazione termini mi trovo immersa in lungo fiume di persone che lentamente e disordinatamente si avvicinano al luogo del concentramento partendo come me a piedi dalla stazione Termini.

Viola è il colore predominante, come il mio foulard, credo nella proporzione di sette a dieci fra coloro che passeggiano vicino a me.

Si notano anche facce non certo aduse a manifestare, gente che viene per la prima volta in piazza;  chi come me si è “fatta” centinaia di appuntamenti di massa nella propria vita sa bene che certe facce spaesate siao lì per la prima volta e sentendo discutere nei capannelli pare chiaro che fra loro ci siano diversi disillusi e pentiti votanti per Berlusca.

Giunta a  Piazza della Repubblica alias Piazza Esedra vedo il grosso dei manifestanti fermi nel luogo dell’appuntamento ed avvicnandomi alla piazza la macchia violacea é di un certo impatto.  Mancando ancora ore all’inizio è tutto un via vai con le pizzerie a taglio ai lati della piazza. Dall’altra parte paiono discrete e tranquille le forze dell’ordine piuttosto numerose.

Tra coloro che non hanno rinunciato a portare bandiere e simboli dei partiti molti si richiamano all’ Idv ed a PRC ,   alcune alla  Sinistra e libertá ed ai  Verdi.

Ce ne è anche qualcuna del PD che  ufficialmente non ha aderito, sicuramente i militanti di Bersani saranno in gran parte in “borghese”. Vedo senza stupirmi troppo alcuni fans di Fini con un cartello che recita”meno male che Fini c’é ” e non vengono fatti oggetto di lazzi ed altro come mi sarei aspettata.

Verso le 14 il corteo si muove ed io incontro la nostra Franca Corradini , vincitrice della sua scommessa , agitatissima ed emoziata ideologa della manifestazione. Lei sta in testa al corteo, dietro lo striscione più grande e viola di tutti : Berlusconi dimissioni .

Peraltro è stata l’occasione per conoscerci de visu . Franca Corradini  è  bella, raggiante , non la smette di parlare con tutti ed è emozionatissima  quando mi dice che non si aspettava tutta questa partecipazione. Loro contavano ottimisticamente di pareggiare le adesioni, che già sarebbe stato un miracolo: le promesse del virtuale non sempre vengono mantenute.

Ma oggi pare di si. Anzi uno sguardo attento più tardi darà numeri ancora più importanti.

Dopo un po’ lascio Franca e mi muovo fuori dalla piazza in direzione San Giovanni per appostarmi in un punto  strategico e  vedere bene sfilare il corteo davanti ame.

Molti operai e precari specie dal sud. Uno dice ad un cronista che non si sente  rappresentato né da questo governo né da chi siede in Parlamento sui banchi dell’opposizione. “Però oggi sono contento e vorrei che iniziasse qualcosa di nuovo“.

Dietro di lui uno striscione con gli operai della Fiat di Pomigliano vicino ad un gruppo di Precari della scuola, quelli che la Gelmini ne ha “sistemati  per le feste ”  40.000 in un sol giorno d’agosto

Vedo passare le bandiere di  Libertà e Giustizia, dei comitati che informano sulla situazione  della Palestina. C’è Articolo 21 , c’é Libera che informa sulla “battaglia per non regalare alle mafie i beni confiscati dallo Stato“. Ci sono i Giuristi Democratici, la rete Girotondi . In prima fila anche tantissimi giovani  sostenitori del Movimento Agende Rosse.

Tanti slogan come questo : “Berlusconi in tribunale , questo è il più bel regalo di natale” cantati dal fiume umano che mi scorre continuamente e che non mostra mai la fine nemmeno dopo due ore e mezza di passaggio ininterrotto.

E’ il miglior corteo degli ultimi 150 anni” recita uno striscione. Un corteo dove di “antiberlusconismo come un errore” non si vuol neanche sentir parlare. Una folla che attacca Berlusconi ma non risparmia Massimo D’Alema.

Ed è bello sapere che eventi simili stanno accadendo in altre città italiane ed all’estero.

Sono le 17 devo rientrare ma voglio prima fare un salto veloce a Piazza San Giovanni : ma lì è impossibile avvicinarmi all’entrata. Provo ad aggirare la Piazza da dietro verso gli archi da dove parte la via Appia ma anche da qui la muraglia umana rende difficoltoso l’avvicinarsi all’entrata della Piazza.

Per dare un’occhiata migliore all’intera piazza non resta che arrrampicarmi un  pò sulla statua di San Francesco : da lì scorgo un Nanni Moretti un po’ invecchiato dall’ultima volta che l’ho visto ed un pò più in là  una Rosy Bindi strepitosa che è venuta facendo arrabbiare molti grigi beccamorti del PD . Lei è attorniata da migliaia di mani che la stringono e la applaudono.

Prima di andarmene ritrovo fortunatamente  Franca che è commossa e molto stanca e mi dice che anche per loro le stime sono di molto superiori alle adesioni ufficiali,  circa del doppio, “almeno fino ad ora” aggiunge “ma prevedo sorprese ancor più positive” io capisco che lei pensa al milione, mi vengono i brividi per la contentezza ma non ho tempo di chiedere altro e vengo via dandole appuntamento per stasera.

Aggiungo solo che nessuno si è mai illuso che Silvio si possa dimettere per una manifestazione , ma era ora che la cosidetta società civile autoconvocatasi via web gli mandasse un segnale preciso e confortato da questo entusiasmo e da questi numeri:  c’e’ un parte  maggioritaria degli italiani che non solo non ti vota ma pian piano comincia a palesare il proprio sconforto attivamente ed a dirti esplicitamente che non ne vuole più sapere di te.

Adelante, come si diceva una volta

Rosy

Annunci

Autore: laconoscenzarendeliberi

per favorire l'incontro di idee anche diverse

45 thoughts on “Cronaca dalla manifestazione

  1. Coraggio ragazzi, coraggio!
    Resistenza!

  2. ma chi non ne vuol sapere di silvio berlusconi?
    Ma dove li vedi? Dove stanno? siete invisibili?
    Al voto ogni volta vi sommergiamo
    ma sparisci cancellato
    Siete pochi e senza futuro
    ma occupa meglio le tue giornate e stai con la famiglia ancora a far la fricchettona comunista?
    perchè se eravate 3 milioni si sarebbe dimesso?
    Ma andate cancellato barboni…

    MESSAGGIO PER LEPANTO: AL PROSSIMO INTERVENTO CONDITO DI INSULTI
    NON POTRAI COMMENTARE PIU’

    • L’inciviltà di questo maleodorante individuo, che tradisce già dal turpiloquio le turbe della sua libido, meriterebbe la censura. Ma forse è di maggior mercede lasciare ai posteri il segno del suo passaggio, onde s’avvengano di quanto sia orchidoclasta, nonché cleptoplatra.

    • Io sono di pensiero di centrodestra e ho votato per il mio partito PDL non per Berlusconi . Ricordatevi che attualmente non esiste la preferenza . CMQ Berlusconi sbaglia soprattutto nel non volersi fare giudicare . Se la maggioranza degli italiani vota per lui , perchè ha paura di metersi al giudizio di una corte? Anche se l’ultimo verdetto ne potrebbe decrettare la colpevolezza ,il popolo che crede in lui, come potrà non difenderlo ?

  3. 90.000 persone (dato reale della questura) è un ottimo risultato, tanto di cappello a Franca.

    Io sono contrario all’evento ed a quello che ha voluto dire, ma essendo amico di Franca sono contento per lei che sia riuscita a creare un evento di cui tutti i media hanno parlato.

    brava franca.

    • Marco ti ringrazio .
      Mi fa piacere ricevere i tuoi complimenti.

      Non eravamo 90.000, io non so contare la capienza della piazza
      So che quando è entrata la testa del corteo a San Giovanni ( ore 16 ) ancora a piazza della Repubblica non era partita la coda del corteo.

      Io alloggiavo in BeB piazza San Giovanni e alle 18,30 , quindi ben due ore dopo, dalla finestra vedevo ancora cortei arrivare anche da altri lati della città……….

      • Ciao sorelli’
        ho già risposto a Giglioli
        uno dei tanti piccoli avvoltoi che ha creduto bene di farsi grande del lavoro altrui…
        quanto ai numeri del corteo
        solo contando la gente nei pulmann coi treni ecc. viene su una proporzione statisticamente verificata che ha come esito tra i 600.000 ed il milione.
        Inoltre c’e’ una regola su cortei a Roma, per cui Piazza San Giovanni piena vale da sola dai 150.000 ai 200.000 secondo quanto sia la densità per metro quadro( quanto si stia stretti, insomma)ed io alle 17 mi sono dovuta arrampicare su San Francesco non potendo entrare oltre…
        inoltre tutto il centro tra San Giovanni e Termini era pieno di gente prima delle 17, immagino dopo ancor di più.
        Infine molte delegazioni dei comuni entrate in piazza se ne andavano prima dell’ora che ho detto e venivano sostituite naturalmente.Insomma era un via vai.
        Ieri sera alle 21 molta gente era diversa a da quella presente ore prima.
        In conclusione a voler star stretti c’erano 600.000 persone nel pomeriggio e nella sera venute per la manifestazione…
        credetemi mi tengo stretta

  4. Grazie Rosy, non ho parole per la tua cronaca.
    Sono molto contenta di averti conosciuto, è bello scoprire le persone reali dopo tanto tempo di “virtuale”….e spesso le sorprese sono molto positive..

  5. Dopo due mesi passati al pc , praticamente giorno e notte, l’attesa, l’emozione di ieri ora sono stravolta di stanchezza
    Scriverò qualcosa presto e pubblicherò qualche foto.

    La cosa meravigliosa è stato parlare con la gente, conoscere i mie amici FB finalmente dal vero e lo splendido cappellino bianco con scritta viola che Brando ha confezionato da sè e regalato alla Zia Franca……..

  6. uno dei tanti video artigianali

  7. numeri e non numeri che importa, ormai b. è un blob che ha ricoperto tutti; queste manifestazioni sono necessarie, ma anche quando l’attuale maggioranza era all’opposizione ha organizzato un evento simile. indirizzarlo contro un singolo politico evidenzia quanto venga accomunato al potere, al governo e a come lo conduce. gli altri non contona nulla, con buona pace di fini e delle sue uscite. doveva pensarci prima, ho il sospetto che b. stia già pensando al suo successore, un fantoccio sconosciuto da manovrare, che tutti voteranno. io allora preferirò emigrare.

  8. ieri è stata la prova che la sinistra senza cuore ed emozioni non esiste, mentre la destra ne può fare a meno http://oknotizie.virgilio.it/info/40650288bedc4351/loro_hanno_gli_eroi_mangano_e_dell_utri_noi_ci_teniamo_falcone_e_borsellino_ieri_a_roma_la_prova_che
    _la_sinistra_senza_cuore_ed_emozione_non_esiste_.html

  9. la sapete l’ultima? quel matto di un cavallo matto si é rotto una gamba giocando a RUGBY
    vedi che succede a non portare fuori le mogli durante il week end?

  10. sempre detto io a quel minchione che non ha più l’età per certe cose..

  11. votiamo per svelare chi è che ha organizzato veramente il NBD ci sono stati molti piccoli pescecani che hanno provato a fregare Franca http://oknotizie.virgilio.it/info/68e402a0c3fa4f3b/no_berlusconi_day_tanta_luce_ed_una_piccola_ombra_di
    _ingiustizia.html

  12. adesso faccio un commento politico.

    la manifestazione di ieri, indipendentemente dalla querelle sui numeri (la provincia di brescia fa 400.000 abitanti, credo maggiormente alla questura che ad altri dati) è stata indubbiamente un successo mediatico.

    indipendentemente che in piazza ci fossero 10 o 100.000 persone, il NO B DAY è stato un evento mediatico conosciuto da milioni di persone, e questo è il dato importante.

    Io sono contrario all’avvenimento, poi spiego perchè, ma tanto di cappello a Franca che ha creato dal nulla un evento mediatico con un ritorno da milioni di persone.

    Cosa penso politicamente.

    Ieri si è dimostrato l’ovvio, ovvero che quasi tutta la sinistra ODIA Berlusconi.

    Questa, permettetemi, non è una novità.

    Prodi ha vinto con questa idea.

    Il problema è il dopo.

    Se togli Berlusconi, che è L’UNICO COLLANTE DELLA SINISTRA E DELL’OPPOSIZIONE IN GENERALE, non esiste una alternativa al centro destra.

    Perchè odiare Berlusconi vi accomuna, poi su:

    ECONOMIA
    RENDITE FINANZIARIE
    MISSIONI DI PACE
    NUCLEARE
    GRANDI OPERE (TAV E VARIE)
    BASI NATO
    CHI TASSARE
    TESTAMENTO BIOLOGICO
    EUTANASIA

    vi divide tutto.

    Lo scorso governo Prodi ha dimostrato che non puoi mettere insieme Paolo Ferrero e Rosy Bindi, senza arrivare al fondamentalismo cattolico della Binetti.

    Ieri eravate tutti lì, perchè odiate il Silvio.

    Ma se il Silvio morisse domani, che proposta fate GLOBALE agli italiani come alternativa?

    Economica? Ferrero vuole tassare le rendite, il PD no.

    Sugli esteri? tutta la sinistra radicale vuole ritirare le missioni di pace, il PD le sostiene.

    Sui temi etici? Ce la vedo la Bindi a firmare i PACS o l’eutanasia….

    Questo è il motivo per il quale, giustamente, Casini ha detto che non è questo il modo POLITICO di fare opposizione.

    Perchè chi non vi vota adesso, perchè non odia Berlusconi (e magari del Silvio proprio non gli frega un cazzo nè in positivo nè in negativo) non vi vota domani, perchè non c’è una proposta politica.

    Io voto Lega, la destra sta governando abbastanza male ma resterà al potere 100 anni fintanto che il vostro unico collante è l’odio per il Silvio.

    Casini lo ha capito, e visto che non è stupido a breve rientrerà nel centro destra.

    • Non è ancora chiaro? Quando nel ’43-’45 si trattava di cacciare tedeschi e fascisti, i partigiani erano misti quanto ora l’opposizione. C’erano i monarchici e gli anarchici, i comunisti e i democristiani, gli azionisti e i liberali. I problemi che tu elenchi, DOPO.
      Adesso, la libertà.

      • ma smettila.

        non siamo in una dittatura, Berlusconi vi batte regolarmente perchè la gente LO ELEGGE.

        Se usi questi argomenti e ci credi davvero, sei l’esempio di come non capiate le persone che non vi votano.

        Una opposizione con una proposta seria servirebbe come pungolo al centro destra (che io voto), ma fintanto che questi sono gli argomenti, o meglio l’unico argomento, la destra farà il minimo possibile perchè con questa alternativa sa che vince a mani basse.

        • No che non la smetto.
          B. si fa eleggere manipolando l’informazione, con l’appoggio delle mafie.
          Mantiene il potere in maniera sporca, con la corruzione e l’intimidazione, schedando e calunniando.
          Di argomenti ne abbiamo a bizzeffe: la lotta al precariato, l’integrazione, l’ecologia, le pensioni, l’istruzione pubblica, la laicità, i diritti civili, e così via enumerando. Solo che ogni volta VOI rispondete che è solo ideologia. E non vi accorgete che siete voi stessi intrisi di ideologia.

          • incredibile.

            parlo di cose concrete e rispondi con cazzate.

            va bene, scrivi e pensa ciò che vuoi, io sto dall’altra parte e speravo in una opposizione costruttiva, mi rassegno a deliri come questi.

            contento tu contenti tutti, magari a forza di riperterti che Berlusconi viene eletto perchè manipola l’informazione ci credi, ti ricordo che pochi anni fa aveva vinto Prodi e che da allora ad oggi l’assetto dei mezzi di informazione non è cambiato.

            Allora come mai avevate vinto?

            Delle due l’una, o Berlusconi ha lavorato per perdere contro Prodi o è stato DEMOCRATICAMENTE eletto.

            E basta con ‘ste menate ogni volta che perdete, avete veramente fatto due coglioni a tutte le persone normali,che sono quelle che non vi votano.

            Ti ho persino postato l’analisi del Sole 24 Ore sul voto e manco l’hai capita se scrivi queste cose.

            Proponete una alternativa SERIA, che vada oltre l’odio per Berlusconi.

            Servirebbe una opposizione in Italia, costringerebbe la mia coalizione a lavorare sul serio.

            Ha ragione Casini, voi vi perdete in queste cazzate e solo lui dice quello che il governo NON sta facendo nella concretezza.

            • Avevamo vinto perché c’è ancora metà degli italiani che ha gli occhi per vedere, nonostante la disinformazione sistematica del tuo idolo. E’ tanto difficile da capire?In una normale democrazia, B. avrebbe al massimo i voti di Le Pen in Francia, e il resto dell’elettorato lo prenderebbe a pernacchie. Se qui vince quasi sempre (negli altri casi pareggia), è perché detiene il semimonopolio dell’informazione.
              L’analisi del Soloe sei tu che non l’hai capita. Sei tu che ti ostini a non vedere la realtà (solo perché non si vedono i carri armati per le strade, e si vota, e non si va in galera a dire il proprio pensiero, vuol dire che c’è democrazia).
              Quanto all’opposizione, certo che non è serie, purtroppo. Ma io mica stavo parlando di opposizione partitica. STavo parlando di quella della società civile, dal basso, dei cittadini.

              • il problema è che tu usi parole pericolose.

                quando parli di “resistenza”, “lotta per la libertà”, IO posso capire che sono modi di dire e che tu usi comunque mezzi democratici.

                Gli amichetti dei centri sociali, quelli che alimentano le BR, un pò meno.

                Stai attento con le parole, è dalla tua parte che qualcuno le ha ingigantite ed ha ammazzato Marco Biagi,tu ed io leggiamo tra le righe, alcuni dei tuoi no.

                • “Gli amichetti dei centri sociali, quelli che alimentano le BR, un pò meno.”

                  Chi è che alimenta le BR ?

                  Mi fa molto ridere (per dire) la storia di BIAGI:
                  stava sul culo a tutti (o sui coglioni, come MINIMIZZA Scaiola).
                  Non voleva presentare la legge perchè non la riteneva completa e soddisfacente.
                  Arrivano i COMUNISTI dei centri sociali, lo ammazzano, la legge va COSI’ COME’.

                  CAZZUTO !

                  • neghi che gli omicidi politici siano di sinistra, in questi ultimi anni?

                    non esistono i brigatisti?

                    nadia desdemona lioce non è figlia del vostro mondo?

                    • Marco, certo che esistono. Ma sta dilagando la violenza fascista, solo che i giornali non ne parlano. Ho già fatto un post sull’argomento.
                      Per il linguaggio poi, ti faccio osservare che se il mio è pericoloso, quello di Borghezio, Maroni, Bossi, dal prato di Pontida e anche altrove, cos’è? Guerra nucleare?

                    • Dati, il problema è che alle minchiate che dice Borghezio non crede nessuno, mentre dalla vostra parte ci sono troppi pazzi pronti a sparare, e questo è un problema oggettivo.

  13. OK ragazzi, pubblicato anche da me.
    Franca appena ho il tuo profilo procedo…

  14. grazie franca, a te e a tutti coloro che si hanno assunto il peso di questa grande mobilitazione.
    Tutto il mondo ci segue con estrema attenzione.
    E’ importante non disperdere questo patrimonio culturale, il momento di crescita politica che c’è stato e che richiede la costruzione di qualcosa che gestisca il potere che in tanti gli affidiamo con nostra delega.
    No so se qualcuno che si ostina a sostenere il piazzista come “unico all’altezza” riesce a capire che una persona onesta (esempio Franca, non scherzo e non voglio idolatrare nessuno) potrebbe fare sicuramente meglio di TUTTA la teppaglia colorata e incompetente che siede in parlamento.
    Comunque: potrebbe mai fare peggio di costoro?
    La differenza tra noi di sinistra e i destri filo fascisti sta proprio qua: non abbiamo più idoli da difendere, solo valori da riaffermare.
    Di sicuro ci è rimasta la coscienza del vivere civile, senza schemi precostituiti che rincoglioniscono gli individui.

  15. che noia continuare a seguirvi negli stessi identici ragionamenti di mesi fa ripetuti ogni giorno
    siete proprio noiosi con la “dittatura” di berlusconi
    ci avete fatto due grammofoni così…
    scrivo solo per congratularmi con franca che comunque ha costruito un evento che mediaticamente entr nella storia
    questa è una cosa ragguardevole e devo farle i complimenti veri…
    anzi visto che ci state smarronando con le vostre cazzatelle sfigate da mesi sulla cattiveria di berlusconi
    perchè invece Franca non ci svela qualcosa di qeusto cammino incredibile e ripeto storico, credo?
    Per il resto: siete tutti due palloni due mongolfiere così noiose…

  16. medio
    che senso ha lodare Franca ignorando i contenuti che la stessa ha voluto dare alla mobilitazione?
    Forse è l’abitudine del ruffiano che non perde occasione; “chissà un domani potrebbe tornarmi utile…”
    Non hanno nessun rilievo i contenuti dati dai vari strumentalizzatori della cosca politica, ma contano eccome le motivazioni che hanno originato il NBD.

    Di per sè il fatto è ancora poco, conta tanto il seguito che può venirne e staremo a vedere.

    Per me conta tanto l’aver visto le contraddizioni ormai irreversibili di Bersani, Dalema, Rutelli, del povero Casini che sono ormai qualificabili come incalliti sostenitori ESTERNI del Belusconi Silvio.

    Quanto detto da La Russa non è degno di nota: anche lui (come Medio) è rimasto fascista e della modernizzazione in doppio petto di Fini non ha capito proprio nulla.

  17. Marco, quelle di Borghezio e Gentilini sono minchiate alle quali non crede nessuno? E l’utilizzo delle forze dell’ordine per spostare quattro disgraziati che hanno solo il torto di essere poveri? E i pestaggi degli omosessuali? E le imtimidazioni FISICHE agli avversari politici?

    • dalla tua parte SPARANO ed UCCIDONO la gente, mi sembra che debbano esserci due pesi e due misure, non credi?

      • Quella non è la mia parte e non lo sarà mai, non ti permetto di dire una cosa del genere.
        Che ci siano quattro esaltati che sparano, è vero. Ma non dire che sono dalla loro parte.

        Quanto alle uccisioni, non mi pare che le stragi di stato (Bologna e piazza fontana per dirne solo le maggiori) avessero esecutori e mandanti a sinistra.

        Ma per rimanere sul tema, tu parlavi delle mie parole. Se invitare a difendere la democrazia è un messaggio pericoloso, quello di Borghezio che cos’è?
        Ma esiste, dalle tue parti, un modo per voi accettabile di fare opposizione, o l’unico è dire sempre di sì?

        • sai che “dalla tua parte” è per lo schieramento in complessivo e non in specifico per le tue idee, se pensassi che tu approvi certe cose non ti parlerei insieme.

          un modo di fare opposizione intelligente e serio lo fa Casini, che sta dicendo tonnellate di cose vere su quello che questo governo non fa, peccato che sia troppo piccolo e non se lo fili nessuno.

  18. Salvatore Borsellino sul palco del NBD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...