LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse

La Carfagna, il G8 delle donne ed il maschilismo

19 commenti

«Siamo qui per lottare» La Carfagna dà il via al G8 delle donne
«Siamo qui per la lotta e per la vittoria e non per la sofferenza e la vittimizzazione». Il ministro per le Pari opportunità, Mara Carfagna, ha spiegato così il senso della conferenza internazionale sulla violenza contro le donne, che si è aperta ieri mattina alla Farnesina.Carfagna Mara
Il ministro Carfagna ha fornito le cifre che testimoniano «l’urgenza e la necessità dell’azione»: più di 140 milioni di donne nel mondo sono vittima di molestie, violenze, stupri, tratta, aborto selettivo. Inoltre ha dichiarato che la maggior parte delle violenze sono consumate in famiglia.
Presentando l’evento la Carfagna ha anche condannato il maschilismo: «La cultura machista in Italia c’è ma va combattuta”

__________________________carfagna_____________________

Mentre rileggo queste rivoluzionarie dichiarazioni dell’infermiera pelvica preferita del premier non posso non pensare a quei film “ comici “ della commedia all’italiana anni ’70 , gli stracult con la Fenech e  Lino Banfi. L’accostamento sorge spontaneo , con lei che si prende molto sul serio nei ruoli che le danno ( infermiera, appunto, dottoressa della mutua, vigilessa e simili…) e Banfi ed Alvaro Vitali che invece le ammirano  solo il culo e le tette e la immaginano tutta la durata del film in altre attività concentrata…Lei ci rimane male e si inquieta ma poi si arrende ai ” maschilisti ” concedendo loro  di spiarla chiappe al vento mentre si fa la doccia …

E’ vero che alla riunione del G8 erano presenti persone importanti come Rita levi Montalcini, Asha-Rose Migiro, vicesegretario dell’Onu, Stefania Prestigiacomo, Ignazio La Russa ed Emma Bonino, ma …lei che parla di cultura maschilista da combattere è come immaginare Gasparri leggere un libro all’accademia della crusca: ti domandi dov’è il trucco.

Uno che passasse di lì distrattamente avrebbe potuto pensare quasi che ce l’avesse col papi silvio ma non può essere : insomma un minimo di riconoscenza per chi l’ha fatta ministro , come caligola fece senatore il suo cavallo.

E poi con che cosa combatterebbe il maschilismo la Carfagna, con le iniezioni pelviche ed i calendari?

Comunque , visto che la cosa mi distrae  – sempre meglio che seguire fondamentali dibattiti su cosa farà Fini contro Berlusconi – decido di seguire la memoria ed usare un po’ di immaginazione ma così è peggio e non riesco a rimanere seria.

E si perché  mi  riviene da ridere pensando a quella telefonata intercettata ( vedi questo post di un pò di tempo fa ) in cui le due ineffabili ed ipocrite mignotte-ministro dimostrarono le loro rispettive ed altissime  dignità di donne autonome e determinate interrogandosi   su come soddisfare il sultano e sulle iniezioni pelviche da operare prima di ogni rapporto per farglielo star su dritto… Provo anzi ad immaginare di essere una delle privilegiate che ha potuto sentire integralmente quella telefonata che molti giornalisti sentirono e quasi nessuno pubblicò ( mi pare solo Le Nouvel Observateur edizione 06/08/2009 , con un articolo di Serge Raffy ). E così mi sembra di ricordare che in quella telefonata fosse la Carfagna a spiegare alla collega più bruttina ed imbranata alcune cosine del mondo usando la metafora delle riforme ed un  linguaggio cifrato tecnico giuridico.

Non sono sicurissima ma …in veritò pensandoci bene fu proprio così, usarono una metafora.

Non saprei dire se entrambe usassero  questo codice perché più eccitante   –  in confronto Moana Pozzi ed Ilona Staller erano due sincere e frigide educande –  o perché preoccupate di poter essere intercettate :  so solo che quella chiacchierata confondeva di proposito l’eventuale uditore celando l’eccitante vero soggetto del discorso.

Il contenuto ? Ecco svelato .

I consigli alla collega più esperta vertevano su come eseguire tecniche adatte ad ottenere un “premierato forte” . La Gelmini però non capiva bene e rilanciava invece l’idea di abbandonare il bicameralismo perfetto, adducendo che non occorreva più “dare uguale valenza ai membri che entrano nell’una o nell’altra camera così il Senato sarebbe rimasto la “camera alta”, modello alla “spagnola “.

Alle precisazioni della Gelmini sulla riforma dei regolamenti parlamentari , la stessa Carfagna ricordo bene obiettò consigliando interventi orali più brevi, per evitare lungaggini che potevano “ammorbidire la posizione del membro della camera”; in caso di difficoltà , aggiungeva , “invoca in aiuto la manipolazione diretta dei media per ottenere subito maggiore potere ai membri del governo”.

Il tutto si concludeva per entrambe con la disponibilità di fondi liquidi da erogare senza controllo, “finanziamenti a pioggia dorata” mi pare che dissero…

Questo è quanto ricordo di quella istruttiva telefonata: devo dire che nonostante l’abile tentativo di camuffamento tecnico giuridico , i bravi intercettatori son riusciti a decifrare il codice criptato e così abbiamo potuto finalmente leggere le cosine che si son dette le due infermiere.

Perché pochi l’hanno letta e nessuno l’ha pubblicata?Perché anche l’opposizione giudicava che non fossero maturi i tempi per quella riforma…

Smetto un attimo di seguire i ricordi e registro con soddisfazione un particolare che per ridere stavo dimenticando e cioè che dalle dichiarazioni emerge che ora anche il Ministro Carfagna ha scoperto che numericamente coloro che infliggono le sofferenze maggiori al genere femminile sono proprio i partner o comunque i membri del nucleo familiare

Ma vi ricordate la bestiale campagna elettorale del partito della Carfagna, il Pdl, che legava il  fenomeno della violenza sulle donne esclusivamente al problema degli immigrati?

Sembrava che le uniche violenze perpetrate alle donne fossero opera di rumeni ubriachi o di zingari senza scrupoli, i media del sultano non dicevano altro bombardando ogni giorno…

Poi dopo aver creato la famosa ” insicurezza percepita” andavano all’incasso coi loro sondaggi  corretti ed imparziali tipo ” cosa farebbe al rumeno bavoso che le stupra la figlia minorenne ? “

In quei giorni pareva che per una donna l’unica possibilità di non subire un’aggressione fosse quella di non uscire di casa. Dimenticando strumentalmente che l’orco, però, molto spesso abita con la vittima  e che quando non risiede proprio con lei comunque gliela portano direttamente a domicilio a Villa Certosa per 1.000 euro e tante promesse.

Ma questa è un’altra storia , non scherziamo, non c’entra nulla con la violenza il maschilismo e la dignità delle donne nel mondo…questa é storia privata di un libero cittadino e non vi riguarda!!!

Rosellina

Annunci

Autore: laconoscenzarendeliberi

per favorire l'incontro di idee anche diverse

19 thoughts on “La Carfagna, il G8 delle donne ed il maschilismo

  1. sono questi gli argomenti dell’opposizione?

    letteralmente farsi “i cazzi” di Berlusconi?

    Ottimo.

    Governeremo per i prossimi 1.000 anni.

    • Governerete mille anni?
      Dopo berlusconi, che si sta suicidando da solo, con chi vorreste governare , di grazia?

      La sinistra è a pezzi ma
      a dispetto delle tue certezze vi state pian piano frantumando da soli
      perché vi lega solo il potere per il potere
      oltre i cazzi personali di berlusconi
      poi verrà gente del vaticano ( Casini Montezemolo la Cisl e comunione e liberazione)che faran fuori il tuo idolo – che sta agevolando la propria dipartita – e con Fini e qualche altro doppio petto ripulito prenderanno il mazzo.
      Vedi : per noi non cambia molto
      forse saremmo sotto i ponti
      ma ti auguro di finirci anche a te
      magari suddito del nuovo stato che sostituirà l’Italia, che avrete distrutto nel frattempo,
      e che magari si chiamerà Stato Vaticano di Roma
      e voi “padani” di nuovo in pattumiera
      ai confini dell’impero a mangiar polenta e farsi venir la gotta…

    • ma dai …
      farsi i cazzi suoi…
      In privato puo’ fare quello che gli pare. Forse ti sfugge che ha utilizzato per il trasporto delle mignotte automezzi pubblici e che qualche mignotta ormai esperta di “membri” parlamentari e’ diventata ministro e qualche altra, forse meno brava, e’ stata candidata alle elezioni amministrative.
      Insomma non capisco perche’, seppure di destra,uno deve difendere un puttaniere e la sua corte di nani e ballerine!
      La Destra vera é senso delle istituzioni, dello stato e della morale pubblica
      Noi ci saremo anche dopo, quando il puttaniere sarà sparito, attenti a farsi travolgere dalle sue macerie, politiche e morali

  2. Pingback: “Lottiamo per le donne contro il maschilismo” grida la Carfagna al G8: da sbellicarsi… « Le terre della gramigna

  3. e chissene frega …
    non vale la pena neanche farti capire che questi non sono gli argomenti di nessuno ma solo
    un leggero divertimento personale con annessa una piccola presa per il culo, diciamo così, fra il serio ed il faceto
    tanto lo sò che a voi mediolunghi un pò corti non vi smuove niente
    non direste nulla neanche se il vostro papi fosse trovato in flagranza mentre si esercita a sparare per divertimento sui bambini di un asilo per emigranti
    anzi direste
    “bravo, falli fuori tutti!”
    non c’e’ speranza con voi
    la possibilità che tu capisci e comprendi
    lo schifo di questa situazione é pari
    al numero dei capelli in testa al tuo duce
    mentre dondolava a piazzale loreto: zero

    • la possibilità che tu comprenda che a me, ed alla maggioranza delle persone, non interessino per nulla questi argomenti è zero.

      Insisti su scandali sessuali, che anche fossero veri, sono tra adulti consenzienti e non interessano a nessuno.

      E per spirito, offendi pesantemente due donne che forse hanno usato il sesso per fare carriera.

      E’ dai tempi di Salomè che succede, e dimostra la mediocrità dei maschi.

      E tu trovi divertente offenderle?

      Io ho tanta speranza invece, ed ogni anno è corroborata dai risultati elettorali, ovvero che tu ed il partito che ti rappresenta spariate completamente dall’arena politica italiana.

      Manca poco, poi sarete estinti e questa è la vittoria più grande e la maggiore soddisfazione, ho capito che è inutile rispondere alle tue provocazioni o incazzarmi, come Confucio aspetto sulla riva del fiume ed aspettare che il cadavere del partito comunista passi una volta per tutte.

      Voi avete ucciso Mussolini e la povera Claretta Petacci (che vorrei capire che colpa aveva…), state espiando suicidandovi politicamente, alla fine tutto torna….

  4. ” alla fine tutto torna…”
    ma allora se sei contento tu
    diccelo che siamo contenti tutti
    per te
    bene così, no?
    Sono veramente dispiaciuta che il mio post ti faccia così schifo, che devo dirti?
    Sei ridicolo quasi quanto capezzone
    sono mesi che vieni e provochi
    e poi concludi che sei soddisfatto così che tanto spariremo presto
    ogni volta dici le identiche cose
    “che hai tanta speranza ”
    “che non vuoi incazzarti”
    che “l’opposizione é solo gossip su berlusconi”
    che “ci suicidiamo politicamente ecc. ecc”
    guarda te lo dico una volta per tutte le altre :
    hai ragione , stiamo sparendo
    vderai che fra un pò ci sarà in giro solo gente come te e medio
    ma prima di sparire del tutto
    noi che abbiamo ucciso mussolini e petacci
    vedrai che ti facciamo fuori anche il silvio
    e la carfagna
    anche se mi sa che
    non faremo in tempo
    perché si stan facendo fuori da soli
    anche all’ignoranza ed all’arroganza del potere c’é un limite,
    forse anche ( addirittura ?) per i cialtroni maiali che li votano, che – chissà – potrebbero cambiare idea.

    • la tua incapacità di replicare con argomenti e non con provocazioni dimostra la pochezza dei tuoi argomenti.

      D’altronde da chi è fuori dal parlamento italiano ed europeo, e si riduce ad inneggiare a fanatismi del passato, cosa aspettarsi?

      Non vi votano più nemmeno gli operai, e la colpa non è mai vostra e della vostra incapacità di ANALISI, sì, la vostra tanto amata ANALISI che però non riuscite a fare della realtà…

      e quindi, visto che date RISPOSTE VECCHIE A PROBLEMI NUOVI, e sareste stati cancellati anche senza Berlusconi (un’altra cosa che non capite) dovete sempre incolpare qualcun’altro.

      Chi non la pensa come voi è:

      fascista
      ignorante
      stupido
      ladro
      ridicolo

      etc etc etc

      ovvero quasi 60 MILIONI di italiani sono dei delinquenti…

      gran brutta cosa rodersi il fegato e come tutti i falliti, accusate gli altri e non fate autocritica….

      io non posso che essere contento, tu sei l’esempio del dinosauro politico, rappresenti un mondo che c’è solo nella tua testa e pensi che non sia così, vedi notizie al telegiornale e non ti capaciti di essere circondata da idioti che non capiscono…

      quelli come te, di solito, si chiamano PARANOICI e li ricoveravano una volta….

      continua a strepitare ed offendere, sei divertente…

    • rosellina
      come fai a restere a questa puzza?
      Il Capò ha fatto capire ai suoi lecca piedi che più forte sbraitano ed insultano più disorientano e ottengono seguito.
      E questo bullo cerca goffamente di seguirne le orme. Che sia un ridicolo giullare non se ne rende neppure conto. E’ un pò come quello che gode a guardare certe scene dal buco della serratura. Lui è contento così!

      • io non ho insultato MAI in questo post ed offendermi come fai tu dimostra ancora una volta l’assenza di altri argomenti.

        D’altronde cosa aspettarsi da te, non ho mai letto un tuo pezzo, solo sparate ed offese.

        Ho capito che non insultandovi (come verrebbe naturale) ma argomentandovi vi incazzate molto di più, perchè ad insulti rispondete per tono, ma ad argomenti…ZERO

        • A me sembra che costui abbia serie difficoltà a capire e valutare quanto dice: forse è per questo che assicura di non offendere o insultare nessuno.
          Una specie di piromane che poi torna sul luogo del delitto e cerca di imbastire una critica politica agli incendiari. Roba da psichiatra. Bhè chi ci vuol discutere ci discuta. Si consiglia di munirsi almeno di casco e tuta protettiva.

          • i soliti insulti e zero contenuti.

            io non ho paura di insultare, ma non ne vale la pena.

            sarebbe fantastico avere una tua foto, sarebbe l’insulto finale…..

  5. vedo che vi divertite col porno scritto e solo un pò accennato
    sebbene in web é pieno di filmini più espliciti
    e sarebbe meno ipocrita per l’autrice del post
    andare direttamente su quelli
    non vi pare?
    Anche perché altro significato a questa barzelletta un pò sporca e noiosa non riesco a dargliene…
    o era satira politica?
    ah ah ah ah
    state messi male
    bene così per noi

  6. medio se pensi che tutto ciò sia stato solo un porno fumetto
    spero che tu ti sia divertito
    però non stancarti troppo
    che diventi cieco

  7. sarà per questo – il porno fumetto – che tocqueville s’e’ preso questo mio post, spero…devono aver colto l’aspetto porno come ha fatto medio

    oppure stanno diventando finiani e vogliono cominciare a leggere cose nuove per abituarsi?

    O sono peggiorata io a furia di leggere cavallo matto ed interloquire con medio e panattoni?
    Meglio andà a dormì…

  8. Pingback: Si accendono le lotte sociali e nei palazzi preparano la brace per cucinare il maiale | Video Folli

  9. Pingback: PERCHE’ MARA CARFAGNA « Donne Arrabbiate

  10. Ma voi di destra, invece di continuare a criticare la sinistra perchè non ci raccontate il bello di quest’ Italia berlusconiana, diteci delle leggi che ha fatto per migliorare la nostra vita, per aiutare i poveri e tante altre ottime leggi che senz’altro ha fatto e noi non abbiamo capito, magari poi lo votiamo anche noi, però raccontateci tutto il bene che ha fatto per noi italiani. Su coraggio, chi comincia?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...