LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse

Il Teatrino dei tonni e la mattanza

9 commenti

tonnoTutti hanno capito che era orchestrato ma nessuno che provi a resistere alla tentazione di stargli appresso.

E così lui perpetua i soliti giochino ed una marea di tonni abboccano.

Resoconto della pesca con la rete a strascico.

ATTO I)  Lui fa lo scemo con due squinzie in cerca di gloria , facendo scrivere i servi piu’ vicini a lui della possibilità di candidare letterine e veline, addirittura con corsi e selezioni.

ATTO II) Strali scandalizzati di ciò che rimane della sinistra ufficiale ed ufficiosa pensosa e triste sulla amoralità e sul merito .

Senso di stantio e di triste rito anche in chi sarebbe d’accordo ( con gli strali ) .

Pezzi scandalizzati sul femminismo ed i diritti lesi delle donne da parte di chi in concreto , per dirne una , è dai tempi dello statuto dei lavoratori che ha smesso di occuparsi di condizione della donna che lavora.

La variante aggiuntiva Veronica è solo un giochino un po’ piu’ raffinato e tendenzioso che si inserisce opportunamente nella solita trama.teatrino

Tutti zitti ed attenti , parla la moglie , per qualche scemo addirittura un modello politico per il futuro : eccola che esplode e  ribatte che sta  perdendo la pazienza .

ATTO III) Lui stralcia 4 nomi , nega tutto , fa l’offeso con gli strepitanti e con la moglie ed ottiene il solito ritorno di immagine del martire che fà tanto e viene disturbato e vilipeso dalla traditrice.

Lei in realtà ha detto anche altro , solo per rendere culturalmente credibile ed appetitosa la sparata in certi ambienti-tonni ( Napoleone e la prossima dittatura ) ma il coro ufficiale dei servi della Comunicazione di Regime sommerge tutto coi fischi , anche e specialmente la parte accettabile ed interessante.

ATTO IV) Come da copione il buon senso comune riconosce e sommerge la ex attrice di accuse di ingratitudine e di “ ma da che pulpito…” e  bastona lei perché disturba il manovratore e lo “ tradisce “ col nemico .

Risultato : rimane sullo sfondo del tutto inefficace il lato interessante , in primo piano vince il povero Premier non capito dalla moglie irriconoscente  e traditrice.

Coro ed applausi.

5 punti in più nei sondaggi e di nuovo il vento in poppa grazie al solito giochino di distrarre , far parlare di sé ed anzi controllare e “stimolare “ positivamente il corpo elettorale.

Ed ai sinistri come al solito la figura degli speculatori d’accatto che non accettano il responso elettorale o ben che và, di chi guarda nel buco dell’altrui serratura .

Intanto passa un nuovo primo maggio semioscurato con tanta musica retorica e poco altro sul merito dei problemi del non lavoro.

Che fare. Quindi?berlusconi_lario_871977061

Non ho ricette ma almeno evitiamo di buttarci nella rete a pesce, appunto come i tonni .

Proviamo a stare di sguincio , fuori dal teatrino, dentro i problemi , dettiamo noi l’agenda , controinformiamo.

E’ ora di finirla col gossip orchestrato e con la ricerca del personaggio da contrapporre , anche questo significa essere vittime dell’agenda di Berlusconi

Altro che Veronica fans club , lei è solo una comparsa ben pagata e funzionale ai giochino elettorali del marito padrone.

Cavallo Pazzo

Annunci

Autore: laconoscenzarendeliberi

per favorire l'incontro di idee anche diverse

9 thoughts on “Il Teatrino dei tonni e la mattanza

  1. Mi sembra una analisi un poco originale, non dico che sia sbagliata, quello che ci fanno vedere è tanto strano che è incomprensibile. Mi meraviglia che il Berlusca sia salito nei sondaggi grazie a questa storia, che invece gli ha nettamente inimicato certi buon pensanti di destra come di sinistra.

    Io vedo le stranezze, ma vedo che Berlusconi sembra per esempio essere riuscito a fare molto per la emergenza terremoto, per suo o altrui merito sta di fatto che la società è stata spinta a muoversi , a partecipare, ed è una grande cosa che avevo visto solo per l’alluvione di Firenze da parte di noi studenti, e fu un merito di certa sinistra di allora di cui si è persa la memoria persino. Ho parlato con varie associazioni di volontariato che vanno lì, sono felici di fare “per nulla”, solo perchè sono state toccate le corde giuste, c’è del buono in ognuno di noi, se si cerca il fango si troverà il fango, e non sempre è bene, occhi aperti, ma anche a vedere il buono, altrimenti altro che sotto Cile ed Estonia, usciamo del tutto dal mondo civile.

    Detta la mia : caspita che bel sito!

    • Grazie, Marista… ricapita

      Concordo con te : non è assolutamente credibile che sia salito nei sondaggi.
      E’ invece assolutamente credibile che ce lo vogliano far credere…..

      Le donne, soprattutto le donne, ANCHE DI DESTRA hanno dichiarato che non avrebbero votato PDL alle europee dopo la faccenda delle veline, bastava girare nei forum dedicati per scoprirlo.

      O parlare con la gente….conosco più di una persona che ha notato la grossa forbice tra il sostenere i valori della FAMIGLIA ed il comportamento privato del capetto e si dichiara delusa.
      Non credo di essere l’unica.

      possibile che questi cambiamenti di opinione non rientrino mai nei sondaggi ??

  2. Cavallo Pazzo non concordo con una sola parola di quello che hai scritto.

    Tu e quelli come te (mi sono già scontrata altrove su questo argomento ) finite, VOI si, per cadere nella rete.

    Primo : credete ai sondaggi….lasciamo perdere.

    Secondo
    : finite per attribuire molta più intelligenza politica di quella che questi esseri si ritrovino ad avere.

    Terzo : il VOSTRO teatrino, o meglio la ricostruzione del teatrino che fate, è così lontana dal comune pensare ed agire della gente che :

    o non siete creduti , passando per gente che ha visto troppi film di trame di potere

    o, peggio, molto peggio,finite per rivalutare ai loro occhi TUTTI i personaggi di questa storia, con il possibile effetto di far aumentare ( ora sì veramente ) punti all’uccello sovrano.

    Facendo diventare una storia del CAZZO ( mi si perdoni l’uscita e il doppio senso .. ma quando ci vuole ci vuole) una storia di strategia politico/mediatica.

    Ma dove, ma come, ma quando ????
    Ma per piacere.

  3. Pingback: Il Teatrino dei tonni e la mattanza

  4. cavallo pazzo
    complimenti, un’analisi molto ben sintetizzata
    discorso di chi queste situazioni ha imparato a valutarle, penso sulla base ti tante esperienze già vissute. La manipolazione del consenso è la GRANDE arte del piccoletto e questo non sempre è chiaro a tutti.
    Io ipotizzavo una trama architettata in famiglia, ma forse è più giusta la tua analisi. Certo che la sposa tradita non è una figura su cui versare lacrime, da lasciare alla cronaca rosa.
    Rimane la grande capacità del piccoletto di saper gestire questi episodi fino a saperne trarre vantaggio. Dato per scontato che il femminismo è in fase difensiva, la cosidetta “opinione pubblica” viene gestita egregiamente attraverso l’orchesta di tutti i mass-media asserviti e/o egregiamente neutralizzati dal piccoletto.
    I sondaggi sono costruiti e gestiti abilmente e devono essere funzionali ai voleri del sovrano.
    Ovviamente.
    marios

  5. per franca : ancora con la spontaneità al potere…
    tu ti consideri e sei una donna di comunicaZIONE e non vedi come questa é ben orchestrata fin dall’origine?
    Se anche qualche protagonista dice cose verosimili o sensate RIENTRA comunque nel giochino voluto da chi sapeva della sua reazione.

    A me che lei fosse d’accordo o inconsapevole comparsa non interessa: non c’e’ niente di spontaneo, magari c’e’ qualcosa di VERO ma niente di spontaneo e non costruito se NON AL SOLO SCOPO di tenere sempre sotto i riflettori CONTINUAMENTE le vicende del capo, che tutto fà brodo ed audience.
    E siccome da anni non esiste piu’ l’elettorato ma in ampi settori c’e’ ormai l’audience politica come riferimento, ecco che il cerchio é quadrato.

    Non capisci che pur di non lasciare la scena ed i riflettori alla crisi economica , alla disoccupazione, al decremento del pil previsto dallo stesso tremonti ed ad altro, per lui é meglio comunque questa Dinasty che paga sempre almeno un po’?

    • No, non la vedo ben orchestrata

      ripeto , tu attribuisci molta più intelligenza politica ( e mediatica )di quanta ne abbiamo, per fortuna.
      Attenzione intelligenza, che non significa strumenti ( mediatici in particolare )

      Vedi quando Veronica ha parlato di Napoleone non lo ha fatto a caso, ha dato una bella dritta a chi vuole intendere…

      Poi se non si vuole intendere, come ha fatto la sinistra incentrando la campagna elettorale esclusivamente nell’essere CONTRO BERLUSCONI e di fatto facendolo diventare vittima bisognosa di cure …

      Mi sono fatta un giro nei forum del pdl, dichiarazioni interessanti delle donne soprattutto

  6. silvio non vince perché é cattolico e fedele
    ma perché fà sognare ed investire nel futuro ,mentre voi sinistra fate dormire e grattare le palle a chi vi ascolta tanto che portate la sfiga a livelli ennesimi.

    La Lario che non ha lo stile ed il senso delle proporzioni della famiglia – che hanno vuto altre donne nella storia , donne del calibro di donna Rachele – e dello stato vuol divorziare e lo faccia ma senza buttarla in politica con stronzate su Napoleone e la dittatura imperiale ed i servi ecc. cosi’ facendo tradisce pure quel poco di buono che aveva fatto per berlusconi.

  7. donna rachele e claretta petacci rispolverate per parlare di berlusconi.
    Ecco uno che approva le mie parole sul regime e le fà sue, addirittura le storicizza e torna al ventennio…
    medio sei molto lungo di pensiero , meglio di così non potevi confortarmi,
    complimenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...