LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse

L’Italia che reagisce l’Italia che agisce

1 Commento

da IL VENTESIMO n. 4/2009 ( mensile gratuito di informazione ed approfondimento del XX Municipio )

In questo numero del giornale non potevamo non esprimerci sulla terribile calamità che si è abbattuta su L’Aquila e su parte dell’Abruzzo la notte tra il 5 ed il 6 aprile scorsi.
Il mio ed il nostro pensiero va a tutti coloro che hanno perso la vita, la casa, i ricordi e  quant’altro in quei tristi giorni, ma conoscendo il popolo abruzzese di una cosa possiamo essere certi: saprà alzare la testa e, seppur con dolore e fatica, riuscirà a rimettersi in piedi con orgoglio e tanta voglia di fare.
Voglia di fare che sembra non mancare anche qui nella Capitale dove i cittadini hanno dimostrato grande solidarietà e dove, nonostante i tanti problemi lasciati dalla precedente giunta, il sindaco Alemanno sta iniziando a lasciare una sua impronta, come possiamo anche
evincere dall’intervista all’On. Guidi sul bilancio del Comune da poco approvato.
Inoltre in questo numero di aprile non possiamo non parlare del natale di Roma e degli eventi ad esso associati.
Infine siamo andati ancora alla scoperta di parti del nostro Municipio non sempre conosciute oppure note, ma non per la loro storia ed il   loro significato.
E così vi raccontiamo della storia di Ponte Milvio che poco ha a che vedere con lucchetti e scritte varie; vi parliamo della Villa di Livia e del Castello della Crescenza e ci spostiamo fino a Formello per il museo della civiltà contadina.

Pierluigi Erbaggi

Annunci

Autore: francacorradini

essere pensante

One thought on “L’Italia che reagisce l’Italia che agisce

  1. “nonostante i tanti problemi lasciati dalla precedente giunta, il sindaco Alemanno sta iniziando a lasciare una sua impronta,”

    fino ad dora l’unica impronta visibile é quella del braccio teso nel saluto romano, comunque buon 25 aprile anche a voi, ma non penso che lo festeggerete…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...