LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse

E’ morto il blog ……viva il blog !!

10 commenti

Il blog  è  morto ……viva il blog !!

Il re è morto…viva il re !!

744px-corona_reial_nua_segons_la_generalitat_valencianasvgMarco dichiarando fallito il blog, dice che non lo sente più suo  eccetera  e quindi  mi propone di continuare a gestirlo se ci credo.

Come ho scritto in un commento qui sotto, ci credo e so che molte persone credono in me e  amano  quello che scrivo.

Quindi accetto la proposta, ma stabilirò delle nuove regole ( poco diverse in verità ) a cui tutti si assoggetteranno se vorranno  pubblicare.

Compreso Marco che,  credo , con la notizia che sto per dargli, non ci penserà proprio più  .

Tendenzialmente anarchica e  libertaria  (e  non democristiana ) mi ero buttata a destra per odio nei confronti della sinistra.

Ma non ho le fette di salame sugli occhi e quindi, nel tempo, mi sono resa conto dell’errore madornale.. diciamo che finalmente  ho visto il RE – e tutta la sua corte – NUDI…..

E via via ho manifestato il dissenso in particolare nei confronti di Gelmini e Brunetta.

L’incontro con Rita Borsellino, ascoltarla  ed intervistarla  è stato determinante.

Ecco la notizia : il post di Cavallo Pazzo mi è piaciuto e non poco, molto.

Perchè ho pensato le stesse cose che lui ha scritto, vergognandomi di essere rappresentata  da chi  riesce fare battute cretine  ( solo l’ultima   sulla crema solare …..) VERO oltraggio ai morti e  a chi sta soffrendo  in questo momento !

E’ morto il blog ……viva il blog !!

Franca Corradini

Annunci

Autore: francacorradini

essere pensante

10 thoughts on “E’ morto il blog ……viva il blog !!

  1. lusingato , troppo buona , vedo che il mondo finalmente si e’ rimesso in moto…ed ogni cosa TORNA AL SUO POSTO

    NEL SENSO CHE
    ogni animale va dove deve andare, i topi nelle fogne e gli altri fuori dalle tane

    é primavera

    solo una piccola cosa del tuo post, quando dici di nuove regole che tutti seguiranno
    “Compreso Marco che, credo , con la notizia che sto per dargli, non ci penserà proprio più .”

    A Roma in genere la gente aggiunge ” e ce ne po’ fregà de meno…” oppure ” stic…zi”
    resta il fatto che il coglione ti dà della democristiana solo perché non sei stata sempre complice delle sue sfuriata da scemo che affossano il blog.

    E poi hai visto che faccia?
    Non vorrei essere Lombrosiano ( chissa’ se capisce che vuol dire il coglionazzo ) e senza scherzare troppo ma anzi parlando sul serio :

    sembra un bambacione delle medie inferiori , un cicciobello padano, e poi ripete sempre dei guantoni ecc. e salire sul ring ecc.
    sembra quei bambini viziati che o giochi al gioco che scelgono loro e li lasci vincere o piangono strepitano se la prendono con la mamma e ti sfidano a chi scorreggia piu’ forte…
    ecco si’ un VERO CICCIOBELLO PADANO

  2. Evvai Franca!
    Buon lavoro
    Monica

  3. Forse non sono stata ancora chiara : ora basta !
    le questioni personali si risolvono altrove e non qui.
    Avete le mail ,insultatevi quanto vi pare, ma non qui.

    Qui d’ora in poi non sono ammessi insulti o il degenerare delle discussioni su fatti che siano legati al contenuto dei post.
    E’ chiaro ora.
    Se non è chiaro ci penserò a chiarirvelo moderando i commenti

  4. che pazienza corradi’
    é lui che ha iniziato a commentare il mio post , con insulti , minaccie ed il ring con indirizzi ecc. …io gli ho solo risposto che venisse a Roma senza guantoni a mani nude in un piazza che lui ora sà , avvisandomi prima , oltre qualche altra facezia …
    pretendeva che lo andassi a trovare a domicilio, figurati é lui che strepita come una vecchia gallina stridula che vuole beccare a tutti i costi
    beh se insiste venisse a domicilio , il mio pero’
    si vede che non fà un cazzo nella vita…venisse nella capitale il povero disgraziato …
    Ma non lo vedi come ha sclerato contro di me perché gli ho toccato il silvio?
    ma sai giudicare?
    non vorrei che le nuove regole siano come le vecchie…

  5. Che pazienza io con voi maschietti !!
    tranquillizzati le regole nuove saranno peggio di quelle vecchie, dammi il tempo di scriverle e poi mi dirai.
    Anzi voglio rimarcare che, a mio parere, una delle cause del fallimento della formula del blog è stata anche l’eccessiva libertà che è stata interpretata anche come maleducazione diffusa e prepotenza.
    Da maestrina ( !!) ti dico che non mi importa chi ha iniziato, bisogna troncarla qui.
    PUNTO.

    Il fatto che io abbia detto che mi è piaciuto ciò che hai scritto non significa che io condivida i tuoi modi di fare.

    Distinguiamo e manteniamo le distanze.

  6. Condivido molto ciò che dici, Franca.
    Molte volte la libertà di dire si confonde con la libertà di offendere e la mancanza di rispetto. Si possono esprimere le nostre idee restando rispettosi di quelle altrui. La “forza” nel linguaggio, che nulla a che vedere con la voglia di persuasione che è sempre presente in un confronto, non è sinonimo di ragione ma solo tentativo di prevaricazione dell’alro. Una forma di violenza che si esprime con le parole.
    Le parole non hanno bisogno di “guantoni” ed un blog non è un ring ma solo un punto di incontro. E se non ci si dovesse incontrare con qualcuno, basta ignorare ed evitare provocazioni.
    Anche a me è piaciuto l’articolo di “Cavallo pazzo” che denuncia un modo di fare e di essere del nostro presidente del consiglio non condiviso da molte persone, però chiedo allo stesso di chiuderla qui.
    Mi fa piacere, Franca, che tu abbia cambiato idea rispetto all’attuale destra. Apprezzavo molto più quella di Fini, sicuramente più rispettosa di alcuni principi costituzionali, più sobria, più seria. Non ho capito questo “accorpamento” perchè, a mio avviso, da solo avrebbe potuto acquisire molti voti di elettori delusi, sia a sinistra che a destra.
    Comunque mi fa piacere che questo sito stia tra le tue mani. Ci sentiremo più spesso.
    Ciao

  7. Grazie Giorgia della condivisione.
    Spero davvero di leggerti più spesso qui.

    Anch’io non ho capito l’accorpamento di Fini…
    Peccato per lui perchè ( cosa curiosissima ) ho sentito molta gente di sinistra disposta a votarlo.

    Sentito con le mie orecchie ” meglio la destra di Fini che Veltroni o Rutelli….”

    O come diceva qualcuno qui ieri….magari avessimo al potere una destra come quella francese o , aggiungo io come quella svedese che investe grandi risorse umane e finanziarie nella scuola pubblica !

    Ciao Giorgia a rileggerci 😀

  8. faccio il bravo
    non tanto per la prossima pasqua ma perché tutto sommato stà storia del terremoto mi ha un po’ smosciato l’adrenalina dello scontro col fascetto di brescia …
    non val la pena di inseguire il tipo in casini verbali inutili e che non fregano a nessuno, anche se qualcuno dovrebbe imparare a distinguere l’ aggredito dall’aggressore
    ***
    inoltre mi chiamano amici dall’abruzzo e mi raccontano storie di crolli e di tende in posti piuttosto lontani dall’epicentro e di cui non si parla…
    Lungo la strada da L’Aquila a Sulmona , ad esempio sono piu’ di 50 km di paesi e paesini che stanno verificamndo nuove creppe e crolli a causa delle scosse successive…

    si piantano tende dappertutto ogni ora di piu’e si pèrevede brutto tempo nei prossimi giorni

    300 scosse da gennaio ad oggi a nessuno a dirgli cosa dovevano fare se fosse accaduto quel che e’accaduto.
    Vaffanculo a questi maghi della prevenzione che trovano pure il tempo di denunciare per procurato allarme il tizio che aveva previsto , questo posso dirlo?

    Non possono lavarsi e sarebbero molto utili salviettine umidificate , coperte ( di notte é ancora + 2, 3 ° ) ed acqua da bere.

    Ed ancora gira voce che ci siano molti altri corpi di emigranti clandestini non dichiarati, in nero insomma, la cui presenza non viene denunciata dai proprietari padroni di casa che li tenevano ammassati nelle cantine e che nessuno conterà fra le vittime perché nessuno li cerca e quindi
    finiranno – si spera già morti – maciullati e sparsi nelle macerie trattate dalle gru iun un secondo momento…

    amche di questo andrebbe ringraziato chi so’ io ed una certa mentalità ma per oggi seguo i precetti e faccio il bravo…

  9. bene! data finalmente per superata l’esperienza del confronto improponibile con chi sa ragionare solo con i muscoli, si fa spazio al tema drammatico evidenziato dal terremoto
    la sintesi populista dei signori del potere la ha fatta Napolitano: “nessuno è senza colpe” dice dando un buffetto a tutti i boss della politica, uno scapellotto che dovrebbe accontentare tutti: i politici che credono di cavarsela così, e noi cittadini dovremmo essere abbastanza soddisfatti
    dai rimbrotti del presidente-galantuomo
    Soddisfatti anche perchè i signori del potere pensano, al momento con saldi fondamenti, che a loro non ci sono, non ci possono essere, alternative
    Ma io continuo a credere che il mondo è sempre andato avanti, da qualche tempo molto faticosamente, ma il progresso non si arresta: oggi progredire significa costruire una democrazia reale, superando il momento di grave degenerazione soprattutto morale
    E qui do un merito al Cavaliere: di averci aiutato “involontariamente” a capire che il suo potere si basa anche e tanto sulla corruzione delle opposizioni. Qui sta il nocciolo del problema:
    che fare?
    marios

  10. “nessuno conterà fra le vittime perché nessuno li cerca e quindi
    finiranno – si spera già morti – maciullati e sparsi nelle macerie trattate dalle gru in un secondo momento… ”

    purtroppo sembra proprio che sia così

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...