LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse

sardegna=colonia ( di Mario Scano )

22 commenti

dos-gillo-pontecorvo-queimada-2

Soru affondato.
Il monarca ha affondato Soru.
Un progetto per ridare dignità e fierezza alla nostra isola è fallito. E’ con tanta amarezza e umiliazione che constatiamo una pesante sconfitta. Tanto era stato fatto, troppo poco per non poter essere cancellato in breve tempo dai colonizzatori, che vedono l’isola come terra di conquista.
Ma il monarca di Arcore aveva preso di mira il piccolo imprenditore sardo che poteva fargli ombra.
Una giunta con metà donne; un progetto di taglio dei costi inutili attuato senza incertezze nè mediazioni con risultati clamorosi; un progetto di riforma degli enti regionali attuato nonostante la strenua resistenza degli apparati burocratici; la salvaguardia delle coste; la difesa del terreno agricolo fissando, finalmente, il lotto minimo di divisibilità dei terreni.
La riconquista dei terreni sottoposti a servitù militare; la rivendicazione vittoriosa verso lo stato della quota di tasse spettante alla Sardegna e furbescamente sottratto (un miliardo e mezzo all’anno); il conflitto di interessi risolto con assunzione delle severe regole britanniche.
Tutte battaglie condotte a muso duro, quasi senza mediazione. Poteva il monarca accettare che un piccolo impreditore illuso, presuntuoso, del sud, potesse in qualche modo offuscare la sua immagine?
Un popolo di camerieri, giardinieri, pastori che osa alzare la testa: inaudito!
Innanzi tutto Soru è colpevole di aver bloccato  la lottizzazione di Olbia 2, su 5000 ettari su cui il biscione era pronto ad investire (tanto per non parlare di conflitto di interessi).
Così Silvio mette in moto la sua grancassa e riesce ad eludere la par condicio parlando come premier: Il suo commercialista personale in Sardegna diviene candidato alla Regione, e nei suoi weekend si da a battere la Sardegna riempiendo di insulti e calunnie il povero soru (“è un fallito in tutti i campi,di imprenditore, di politico, di presidente”, “le sue aziende anno debiti per 2,5 miliardi di €” “ha licenziato 500 dipendenti”)
A Nuoro in un comizio racconta la barzelletta che farebbe sbellicare Hitler “in un campo di concentramento le guardie radunano i carcerati “due notizie,una buona, una cattiva; la buona è che la metà di voi sarà trasferita in un nuovo campo (esultanza), la cattiva è che la vostra metà è quella dalla cintola in giu”
La Sardegna è caduta nella trappola delle meschinità del sovrano di Arcore, Soru ha sbagliato nel gestire i rapporti con i cittadini.
E siamo nella merda fino al naso, senza speranze di poterne uscire, almeno per ora.
Mi torna in mente il film interpretato da Marlon Brando Queimada: siamo sconfitti, non vinti!
attendo pareri
Mario Scano
Annunci

Autore: francacorradini

essere pensante

22 thoughts on “sardegna=colonia ( di Mario Scano )

  1. Possibile che quando la sinistra perde non e’ mai colpa loro ma sempre di qualcun’altro?

    Non mi risulta che la Sardegna abbia industrie capaci di produrre posti di lavoro, o un tale introito da tralasciare l’industria del turismo e tutto quello che ne comporta. E con Soru, molto probabilmente molti isolani hanno avuto il presentimento di rimanere “isolati” nel vero e proprio senso della parola.

  2. Tiscali è quotata in borsa, i fallimentari risultati di Soru sono pubblici e consultabili da chiunque, basta andare su borsaitaliana.it e cercare il titolo di Tiscali, ci sono i risultati a 10 anni..

    Ma è chiaro che a Sinistra si perde sempre per colpa degli altri, e questo è un bene perchè ragionando così non vinceranno mai.

  3. La cosidetta sinistra non esiste…,esiste un comitato bi-partizan di affaristi…

  4. io eviterei di ragionare per schemi di cui onestamente non se ne può piu: sentire certe affermazioni mi semra di ascoltare bel pietro, il quale,per sviluppare una serie di luoghi comuni, è profumatamente pagato. Ma se “quello” è un servo di mestiere, da normali cittadini senza interessi specifici si preende che valutino i fatti. Io non cerco alibi, valuto, per una visione che qui abbiamo avuto, e cerco di fare un bilancio. Sono stato abbastanza critico ancheverso soru; è però innegabile che soru aveva avviato un processo di riforma dello stato (o della regione) che in Italia non aveva precedenti.Pensiamo solo alla lega che dopo aver predicato la secessione si è adagiata e direi che di “Roma ladrona” si è totalmente dimenticata. Voi non avete idea dei danni irreparabili seguiti agli anni delle sanatorie edilizie, nelle nostre campagne. Questo soru lo affronta di petto, e -incredibile- non valuta i danni elettorali che ne subirà. La tutela delle coste,altro fatto rivoluzionario, affrontato con tanta incoscienza, fino al punto di andare a nuove elezioni per (cercare) di far fuori la sinistra corrotta che vuole boicottarlo. Sorvolo sul resto. Ma mi sembra miope non capire che in questi comportamenti c’era il nuovo, quella rivoluzione che noi tutti in vari modi vogliamo. Usciamo dallo schema ultra vecchio della destra e della sinistra. Se poi passa lo schema utilizzato da Berluscone bhè debbo dire che vi vedo prigionieri senza speranza. Alla fine che cosa volete fondatori del blog LA CONOSCENZA RENDE LIBERI? marios

  5. bene marios tu chiami io ti rispondo:ò datto la card ai poveri per il pane,ò fatto le ronde al momento nude le,le vestirò col manganello,olio di ricino più in la..il ponte è fatto,3000 posti di lavoro in più.
    la sanità bene!ò telefonato a puttin alluminio sistemato.olbia sassari appaltata.le scuole siamo primi in europa,vi porto i bronzi voi da presentare avete solo asini.tu non mi credi per stupirti mi stò
    preparando à scalare il miciupiciu.celafarò spetto tuo conforto antonio

  6. io non vivo in Sardegna, ma se i Sardi l’hanno mandato via, qualche motivo ci sarà…

    detto questo, Soru ha lasciato Tiscali piena di debiti ed in rosso profondo, se fosse solo sua poco male, peccato che Tiscali sia quotata in borsa e quindi i soldi sputtanati siano quelli dei risparmiatori.

  7. eviti di entrare nl merito e spari cazzate sui debiti di tiscali.Nata dal nulla per una felice intuizione di soru, ha fatto diventare miliardari i pochi che hanno creduto nel progetto. Che poi oggi abbia perduto tantissimo fa parte di una cronaca di una crisi economica un pò piu vasta di cui …forse dovresti aver sentito parlare…ma, sembra di no!
    sei pieno di precocetti che ti impediscono di vedere le cose almeno con propositi di obiettività, non è interessante discutere con chi ha i paraocchi, forse
    sei un togliattiano mancato…
    marios

  8. caro MARIUS le coste, le bellezze sarde, sono come le miniere.vuote abbandonate è sfruttate inquinate.
    i vari sfruttatori dove sono ora.a far scempi altrove anche con accordi politici locali,SORU à chiuso la porta in faccia A CERTI PSEUDO politici prima pur di avere una sedia firmano accordi.e poi?
    caroPANATTONI vieni a portotorres ò una trivella fai un foro verrà fuori petrolio targato GULF ROVELLI LEONE
    ERANO PACE A LORO FORSE PARENTI.
    QUALCUNO SA? IL NESSO. ignazio

  9. Ignazio

    se Soru ha perso le elezioni, forse non tutti i sardi la pensano come te.

    Rassegnati.

    O la democrazia va bene solo quando vinci?

    Mario Scano

    Tiscali è in perdita dal 1° anno, sul sito della Borsa puoi leggerti i bilanci.

    Cerca di parlare di cose che conosci, diversamente fai la figura dello scemo.

  10. certo si fa la figura dello scemo a parlare con uno
    della tua levatura, riesci a capovolgere gli argomenti senza neppure tentare di capire cosa si propone alla discussione … isoli i pochi concetti a cui riesci ad arrivare e su quelli insisti fino all’insulto, vivi in un mondo piccolo piccolo e guai se si prova a farti guardare un pò più in là. Però è interessante sentire le profonde riflessioni che fai sul treno….
    Spara pure quel che vuoi, non ho più nulla da replicare marco panattoni,noto panattoni marco

  11. x Mario…
    talvolta è inutile accanirsi e battibeccare con chi si ostina a non capire… “Non date ciò che è santo ai cani e non gettate le vostre perle ai porci, perché non le calpestino e, rivoltandosi, vi sbranino”
    Purtroppo l’Italiano medio oggi è rimbambito e ragiona unicamente con ‘la pancia’ e i sardi di oggi ( antico popolo con indole indipendentista) non fanno eccezione, cosa che il cavaliere dal sorriso a 64 denti, ha capito benissimo!
    Non poteva che finire così…
    Il giorno che ci si accorgerà che il cemento avrà rovinato le coste e le poche spiagge da sogno saranno appannaggio di pochi, sarà troppo tardi…
    Credo che i sardi scenderanno a manifestare in piazza , solo se il ‘Casteddu’vincerà lo scudetto, diversamente…andrà bene così!

  12. x Firmin

    E se fosse il contrario?

  13. Firmin,

    io invece con te parlo, perchè sei una testa di cazzo astronomica.

    hai rotto i coglioni con questa superiorità della sinistra, e quindi solo gli illuminati la votano ed il popolo bue vota a destra, infilatela su per il culo, non dovresti fare fatica visto che ce l’hai al posto della bocca.

  14. marios a firmin
    argomentazioni eccelse, vai a bruciare qualche barbone, non perdere tempo a pensare, potresti fondere

  15. marios a firmin
    mi scuso con te, sono mortificato: ho attribuito l’ultimo pezzo a te, mentre rileggendo vedo che è del panettone a cui giro l’ultimo commento, ma forse è tardi:ha proprio fuso

  16. @Marios.

    E inutile che ti scusi, ma sei tu che hai fuso. Non dare la colpa ad altri della tua incapacita’ di controbattere e di non saper leggere.

  17. panettone sembri arrabbiato, non dormi più: alle 03,48 ancora sveglio! …non dirmi che eri a fare una missione didattica …ai room? Tu si che dedichi la tua vita al prossimo

  18. guardavo l’infedele.sono andato ad un lieto evento si aggiunta una nuova nipotina.un po assonato ero di ronda
    eravamo in dieci,siamo statti assaliti dai non global
    sono intervenuti i poliziotti.saranno problemi di sicurezza,ho rivalità territoriale.il psconano a detto
    le,le banche italiane non anno problemi.non so con chi tieni rapporti di fiducia.sabato e domenica in una banca non funzionerà il bancomat,cambierà ceto
    sociale è nome.quindi danno inizio a molte alitalie.
    pagherà sempre il tuo amico panettone.
    uuu!!!!!!!!!!!! mica e finita
    wargon45

  19. Scusate se mi intrometto….
    qui siete un pò tutti confusi..
    alle 3,48 ( italiane ) scrive Ulf66 che abita in un altro emisfero….
    Antonio Ignazio tutto bene ???
    ti leggo un pò confuso….

    Non è che qui qualcuno esagera con le canne ??
    Panattoni, smettila di fartele please…. 😉

  20. le canne se le fanno quelli di sinistra, io no di certo…

  21. panettone
    certe volte si potrebbe pensare che non sei mai stato a cambrige, bhè magari hai frequentato oxford…
    ignazio cosa mi combini: non mangiare panettoni o ti mettiamo in punizione: con 5 in condotta ripeti l’anno e qualcuno potrebbe darti una canna con olio di ricino…lui si che se ne intende…
    e poi non dire che non te lo avevamo detto! Io ti consiglio invece di farti qualche giro in treno: vedrai che anche tu arriverai ad argomentazioni sublimi, roba da grandi pensatori: prova e vedrai

  22. In un attacco acuto di democrazia, chiudo i commenti ( commenti ?? ) a questo pezzo.

    Saluti .