LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse

Arezzo: sospensione per chi okkupa

4 commenti

19 Feb 2009 | Di Alex Menietti | Categoria: Novità

Troppe okkupazioni? La soluzione l’ha trovata il prof. Luciano Tagliaferri, Dirigente Scolastico dell’Istituto “Pier della Francesca” di Arezzo. Ha infatti proposto la sospensione per 15 giorni per tutti gli studenti che d’ora in poi decideranno di adottare questo tipo di manifestazione: tale sospensione si tradurrà obbligatoriamente in un 5 in condotta e, quindi, in bocciatura.

Come giudica le occupazioni nelle scuole, che non permettono il regolare svolgimento delle lezioni? Nel suo Istituto ci sono stati problemi di questo genere?
L’occupazione della scuola è un atto illegale, e come tale non può essere tollerato. In nessun caso. Parla uno che era studente alla scuola superiore quando è iniziata l’esperienza degli organi collegiali e si è fatto 2 anni di consiglio d’istituto ed 1 di consiglio di distretto. Parla uno che per tutte le superiori, in particolare negli ultimi anni, era tra gli animatori delle assemblee ed era in prima linea quando c’era da manifestare (mi ricordo il giorno dell’assassinio di Aldo Moro… ed il lungo corteo per le vie di San Giovanni Valdarno).
Nel mio istituto c’è stato un tentativo di occupare la scuola, sostanzialmente sventato. Più volte ho manifestato agli studenti il mio pensiero e spiegando loro che ero completamente dalla loro parte, ma che dovevano essere studiate, insieme e con la mia piena e totale collaborazione, forme di protesta che fossero efficaci e nello stesso tempo legali. Basta usare la fantasia e non sottostare al banale luogo comune della occupazione: meglio una “autogestione” seria e organizzata, che riesce a coinvolgere tutti gli studenti e non ad escluderne la grandissima maggioranza, come succede regolarmente nelle occupazioni “standard”.

presegue  sul sito scolasticamente questa intervista di Alex Menietti

Annunci

Autore: laconoscenzarendeliberi

per favorire l'incontro di idee anche diverse

4 thoughts on “Arezzo: sospensione per chi okkupa

  1. due schiaffoni, oltre all’espulsione, non guasterebbero.

  2. io proporrei anche di rompergli tutti denti: almeno ai recidivi, così imparerebbero certamente

  3. Un giorno qualcuno mi spieghera a cosa esattamente serve l’occupazione della scuola, oltre al non far niente di buono e perdere tempo?

  4. For the love of God, keep writnig these articles.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...