LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse

Il carnevale degli animali di Camille Saint-Saëns- L’acquario ( dedicata al Ministro Gelmini )

5 commenti

Settima dedica settimanale (  riprendo le dediche dopo una breve interruzione ) al Ministro Gelmini che ritiene che i conservatori di musica in Italia siano troppi.

«Ci sono troppi conservatori musicali» da Giornale .it

” Settanta conservatori musicali in Italia sono troppi. È la convinzione espressa dal ministro per la Pubblica istruzione Mariastella Gelmini durante l’audizione davanti alla commissione Cultura della Camera. Il titolare del dicastero ha annunciato di voler intervenire per definire una strategia in un settore da tempo abbandonato a se stesso. Le reazioni dell’opposizione, di fronte alla prospettiva di tagli, non si sono fatte attendere. «Una grave superficialità – hanno commentato i deputati del Pd – anche se condividiamo invece la necessità di avere in questo campo una chiara strategia». “

Non è chiaro quali risparmi intenda ottenere, con una operazione di riduzione.

Sicuramente il settore musicale necessita di un riordino, tenendo conto che molte scuole private o pareggiate sopperiscono a ciò che lo Stato non riesce ad offrire sul territorio.

Franca Corradini

Dediche precedenti :

Patetica parte I

Patetica parte II

Il carnevale degli animali di Camille Saint-Saëns- Le galline

Il carnevale degli animali di Camille Saint-Saëns- Gli asini

Daniel Barenboim , Beethoven – Appassionata – Live from Berlin

Danze erotiche eretiche degli HARMONIA ENSEMBLE

Autore: francacorradini

essere pensante

5 thoughts on “Il carnevale degli animali di Camille Saint-Saëns- L’acquario ( dedicata al Ministro Gelmini )

  1. non sono d’accordo. ci sono scuole elementari con 3 iscritti in tutto, conservatori con 5 iscritti, sprechi per mantenere un bagaglio di voti.

    certe cose devono finire, le spese vanno razionalizzate

  2. certamente, ma mentre le elementari puoi frequentarle in un paese vicino,i conservatori distano centinaia di km.
    Pensa che in tutta la Toscana ce n’è solo uno ( statale ) a Firenze .

    Poi, secondo me , per la musica ( siamo il paese del bel canto ) si può anche andare in rosso…con tutti gli sprechi che ci sono…capirai che vuoi che siano i conservatori

  3. dimenticavo, nei conservatori, alcuni insegnamenti sono necessariamente quasi “a corpo a corpo”

    come fai ad insegnare/ascoltare un allievo che suona il piano se gli alunni sono 20 ?

  4. ma che sono ste rricchionate !

    si iscrivessero nell’esercito ….
    almeno possono andare in giro a rompere le uova per fare le frittate ….
    vero panattoni?

    quanto sei ghiotto di queste frittate….
    uuuummmmmmh.

  5. Salvo, vai a farti fottere, magari da qualche tuo amichetto rom che difendi tanto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...