LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse

Dedico LA PATETICA di Beethoven al Ministro Gelmini che ritiene che i conservatori italiani siano troppi ( ben 70 !!!… )

12 commenti

Settanta Conservatori Musicali Statali in tutta Italia….troppi per la Barbie di ghiaccio Maria Stella Gelmini.

Le regioni Italiane sono 20, quindi una media di di 3 conservatori per ogni regione ( in Toscana ad esempio ve n’è uno solo , a Firenze ) .

«Ci sono troppi conservatori musicali» da Giornale .it

” Settanta conservatori musicali in Italia sono troppi. È la convinzione espressa dal ministro per la Pubblica istruzione Mariastella Gelmini durante l’audizione davanti alla commissione Cultura della Camera. Il titolare del dicastero ha annunciato di voler intervenire per definire una strategia in un settore da tempo abbandonato a se stesso. Le reazioni dell’opposizione, di fronte alla prospettiva di tagli, non si sono fatte attendere. «Una grave superficialità – hanno commentato i deputati del Pd – anche se condividiamo invece la necessità di avere in questo campo una chiara strategia». “

Non è chiaro quali risparmi intenda ottenere, con una operazione di riduzione.

Sicuramente il settore musicale necessita di un riordino, tenendo conto che molte scuole private o pareggiate sopperiscono a ciò che lo Stato non riesce ad offrire sul territorio.

Ritornerò sull’argomento molto spesso.

Oggi voglio lanciare una piccola “campagna” a favore dei Conservatori, lo farò dedicando settimanalmente un brano di musica classica al Ministro Gelmini.

Non potevo che iniziare dalla PATETICA di Beethoven ( parte I ) suonata da uno straordinario Glenn Gould.

Buon ascolto.

Franca Corradini

Per chi volesse votare il sondaggio di Tisbe in proposito clicchi qui.

Autore: francacorradini

essere pensante

12 thoughts on “Dedico LA PATETICA di Beethoven al Ministro Gelmini che ritiene che i conservatori italiani siano troppi ( ben 70 !!!… )

  1. Cara Franca, non ci sono parole per descrivere l’effetto catastrofico dell’idea brillante del ministro Gelmini… Facciamo tutto ciò che possiamo per contrastarla

  2. avete ragione, tutta la nostra solidarietà, stiamo combattendo la stessa battaglia, unitevi a noi!

  3. Per Tisbe assolutamente d’accordo.
    Per Sugarfree, benissimo, facci cosa possiamo fare.
    Sono stata sul vostro forum, ma ( sicuramente perchè sono incapace ) non ho trovato l’argomento in questione.
    Uniamo le forze.
    La musica è troppo importante nella vita.
    Confesso di essere molto di parte : i miei quattro figli sono ( chi più o chi meno) musicisti.

  4. Kiaramente sono d’accordo….nn si sa come mai i tagli avvengano sempre su istruzione,cultura, sanità e quant altro di utile alla comunità, ma…..per LORO com’è ke nn si tagliano mai niente?
    Leggete “La casta”, nn se ne salva uno…..
    Ho letto da qlk parte che vogliono abolire anke i convitti….è vero?

  5. Qual’è il forum di cui parli, Franca?
    Grazie!
    Ciao anke a tisbe e sugarfree!!!
    CRI

  6. Che sia stonata…anzi di certo lo è visto le idee che presenta…
    Tu hai scritto che la musica è troppo importante nella vita io credo che la musica sia ” vita” e a tutti quelli che desiderano deve essere data la possibilità di frequentare i conservatori.

    Giulia

  7. Non ne farei una questione politica (la riforma l’ha iniziata la sinistra ma non è importante). Il fatto è che i conservatori così come sono non vanno. Strutturati per creare solisti e non professionisti. Tanto meno appassionati. Certo si deve creare un’alternativa. Ad esempio i licei ad indirizzo musicale. E potenziare le medie musicali. Progetti sensati.
    Vorrei conoscere meglio il progetto….

    Damiano

  8. Ciao Damiano e grazie del commento.
    I conservatori, come forse anche le SSIS e molte altre cose vanno sicuramente riformati.
    Su questo non ci piove.
    Licei ad indirizzo musicale, medie musicali.. assolutamente d’accordo.
    Tra l’altro la disciplina musicale, come quella sportiva è un ottimo strumento educativo e di prevenzione,oserei dire, di certi comportamenti border-line dei ragazzi.
    Ma la cosa che trovo stupefacente è la leggerezza del Ministro nel fare questa ed altre affermazioni ( vedi grembiulini, vedi SSIS )
    Sicuramente non è una persona che sa ascoltare, almeno i suoi collaboratori.
    Di qui la dedica musicale…chiamiamola un principio di educazione all’ascolto…
    Ciao !

  9. …e pensare che almeno 250 voti questo governo li ha avuti grazie alla mia influenza, io povero illuso che ero convinto che finalmente la musica sarebbe approdata nei licei: quest’anno mi ritrovo con 2 lauree in musica a fare l’impiegato per un’azienda di trasporti di benzine… Gelmini alza pure la manina per salutare che tra un po’ parte il tuo treno, e tu non lo perderai!
    La Moratti almeno era determinata e decisa… pregherei i media di non dare importanza a questo avvocatuccio eletto ministro che ha saltato tutte le tappe e che non conosce il senso del termine “precario”.
    Silvio io ti stimo, ma quando fai cazzate di questo tipo mi verrebbe voglia di venir da te a tirarti le orecchie, oltre che chiamarti al telefono. Ci siamo capiti eh?

  10. cindivido pienamente il commento di Damano, cerchiamo di fare qualcosa, anzi battiamoci per il bene che fa la musica, per la fatica ,i sacrifici che comporta nello studiarla!!!grazie Damiano e , cara Ministra lo ascolti, è un tipo obiettivo e intelligente!!!!

  11. Ok, questo è quello che vuole fare, ma lei lo sa che ci sono persone che a 45 anni si ritrovano senza lavoro perchè sono diplomati al Conservatorio e dopo tanto studio si sono ritrovati senza incarichi a scuola e/o orchestre?

  12. un paese senza musica è come una persona senz’anima

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...