LA CONOSCENZA RENDE LIBERI

per favorire l'incontro di idee anche diverse

Matrimonio combinato : una storia italiana degli anni 80…..

3 commenti

E’ la storia di Giovanna ( nome di fantasia ) ora quarantenne, originaria di un paese del sud Italia sposatasi a 16 anni con un matrimonio combinato dai genitori.
Non ha potuto opporsi perchè un rifiuto equivaleva a dichiarare di aver già perso la verginità, con le conseguenze del caso ( ripudio della famiglia di origine, messa la bando dalla comunità come se fosse una prostituta.. eccetera )
Così ha sposato un uomo molto più grande di lei, uomo che non amava.
Uomo che è riuscito in pochi anni a farsi altre “spose” , con relativi figli, in paesi dell’est.
Uomo che ha tentato di distruggerla psicologicamente, mettendole spesso le mani addosso e minacciando di ucciderla, anche recentissimamente.
Giovanna nonostante tutto è riuscita a crescere abbastanza serenamente i suoi figli, lavora ma sente molto il peso della SOLITUDINE in cui lei, e le donne che sono nella sua stessa sua condizione , vivono anche grazie alla quasi totale assenza delle istituzioni.

L’intervista a questa donna , realizzata da me per il Convegno “ “Amore civile” è l’ultima del filmato, dove scorrono le immagini del film ” Compleanno “.

Ripropongo nuovamente questa storia e lo farò di nuovo con altre che via via che le raccoglierò poichè nulla è cambiato e niente all’orizzonte ancora si vede.

A parte le solite chiacchiere.

A proposito di chiacchiere, a me , la Carfagna come Ministro delle pari opportunità mi fa proprio ridere. Vedremo, ma l’inizio è proprio lento. Che dico lento….lentissimo…

IL FILMATO

Franca Corradini

Annunci

Autore: francacorradini

essere pensante

3 thoughts on “Matrimonio combinato : una storia italiana degli anni 80…..

  1. Molto bello questo video. Anche se ho notato una mancanza di sincronia tra audio e video. Fa riflettere. Con il tuo permesso mi piacerebbe usarlo per un post. Però fra qualche giorno.
    Ciao

  2. Assolutamente sì, il video è pubblico e può essere ( anzi deve essere ) utilizzato e fatto circolare : fa parte degli atti del convegno radicale AMORE CIVILE ed è depositato alla Camera dei Deputati.
    La mancanza di sincronia non è stata volutamente corretta, come anche alcune imprecisioni proprio per dare il senso di una cosa reale , non costruita a tavolino… e drammatica.
    Quando risento le parole di “giovanna” ( con voce contraffatta ) in risposta alle mie domande, mi viene la pelledoca anche se ormai le conosco a memoria.
    Ciao

  3. Anche in India ancora oggi esiste il matrimonio combinato, pare….letto di recente su “Focus” o “Airone”, nn ricordo bene….
    Roba da matti…nel 2008!!!! 😦 !!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...